Varese

Premio Chiara, ecco la guida per scegliere nella kermesse

Lo scrittore Piero Chiara

Resta certamente la più grande kermesse varesina dedicata alla cultura, il Premio Chiara-Festival del Racconto. Un appuntamento che, nel corso degli anni, è cresciuto, ma è anche cambiato, ampliando l’orizzonte ben oltre il racconto e la scrittura narrativa. Questa mattina, presso Villa Recalcati, è stato lanciato il cartellone che prevede 39 incontri, un centinaio di ospiti, una forte collaborazione con enti pubblici e scuole. Una formula che ha consentito alla manifestazione, come sempre realizzata dagli Amici di Piero Chiara, Bambi Lazzati e Romano Oldrini, di camminare ancora e di non chiudere i battenti come spesso è accaduto, su questo territorio, a iniziative culturali pur blasonate.

Tutto parte venerdì 28 settembre con la “lectio magistralis” tenuta dal filosofo Carlo Sini dal titolo accattivante e un filo provocatorio, nell’era della spending review, “Del viver bene: filosofia ed economia”. Succesivamente tanti appuntamenti, a partire da quello con i 32 autori finalisti del Chiara Giovani, che incontreranno, alla Feltrinelli di Varese, domenica 30 settembre alle ore 16, Bambi Lazzati e Andrea Giacometti, direttore di Varesereport. Un’occasione per parlare di sè e dei propri sogni, della vita di ogni giorno e delle proprie ambizioni.

Quest’anno il Chiara propone alcune costanti, che attraversano il ricco cartellone. E’ il caso dei giornalisti: il grande Gianni Mura parlerà delle due ruote (3 ottobre, Villa Recalcati, ore 21), Luca Telese, direttore da qualche giorno del nuovo quotidiano “Pubblico”, che sarà intervistato dal bravo Matteo Inzaghi (12 ottobre, Villa Recalcati, ore 21), Goffredo Fofi, che ”aprirà una finestra”, come ha detto oggi  Oldrini, sui classici, parlando del Tolstoj dei racconti brevi (17 novembre, Villa Recalcati, 17.30).

Anche la fotografia sarà protagonista di questa edizione del Chiara. Si parte con il seminario Leggere la Fotografia con Angela Madesani e Ester Crimella (il 29 settembre, Villa Recalcati, ore 9.15-16), per poi incontrare il Premio Riccardo Prina, che proporrà le immagini selezionate dalla giuria alla galleria Ghiggini di Varese (sempre il 29 settembre, alle ore 17 il vernissage). Un momento accattivante è senza dubbio il dialogo tra fotografi “Affinare lo sguardo” (30 settembre, Villa Recalcati, ore 18). Nel solco del clic, anche l’incontro con il fotografo Carlo Meazza, che presenta gli scatti dedicati ai luoghi dell’amicizia tra i poeti Antonia Pozzi e Vittorio Sereni (10 ottobre, Villa Recalcati, ore 21).

La fa da padrona la narrativa, come è giusto che sia, ma non manca neppure la poesia. Diversi gli autori, ma anche le star, che approderanno ai luoghi del Premio Chiara. Parliamo dell’ottimo Fulvio Ervas intervistato da Marco Giovannelli (5 ottobre, Villa Recalcati, ore 21), la discutibile Sveva Casati Modigliani intervistata da Andrea Vitali (6 ottobre, Villa Recalcati, ore 18), Gianni Biondillo e Luca Crovi che si incontreranno in un match di “pugilato letterario” sul grande Stieg Larsson (14 ottobre, Teatro Castellani di Azzate, ore 17.30), i tre finalisti Niccolò Ammaniti, Pino Cacucci e Sandro Veronesi, l’imperdibile Jeffery Deaver intervistato da Luca Crovi (18 novembre, Villa Recalcati, ore 17.30). Seminario di poesia con alcuni autori prestigiosi: Mario Santagostini e Patrizia Valduga (13 ottobre, Palazzo Verbania a Luino, 9.15-13.30).

Non mancano i momenti-cult: tra questi vanno annoverati l’atteso incontro con la grande Valentina Cortese (11 ottobre, Teatrino Santuccio, ore 21), il monologo di Andrea Scanzi con “Gaber se fosse Gaber” (20 ottobre, Sala Montanari, ore 21), uno spettacolo che raccomandiamo caldamente, la consegna del premio Falcone Borsellino del Liuc di Castellanza ad un grande della lotta alla criminalità organizzata, don Luigi Ciotti (9 novembre, Villa Recalcati, ore 21), un candidato certamente molto più convincente dell’ex ministro leghista Maroni, premiato in passato. L’impegno civile e culturale è invece al centro dell’incontro con Ilaria Borletti Buitoni, presidente del Fai a livello nazionale, che sarà intervistata da Andrea Giacometti, direttore di Varesereport (4 ottobre, Villa Recalcati, ore 21). Naturalmente in cima al podio l’incontro con il rocker Luciano Ligabue, che riceverà il premio ”Le parole della musica” il 7 ottobre, alle ore 18, alle Ville Ponti.

Infine il cinema, tanto e molto sfaccettato. Tra gli appuntamenti più interessanti un incontro con Oscar Iarussi su “L’Italia della Dolce Vita”, incontro condotto dal competente Mauro Gervasini (13 ottobre, Villa Recalcati, ore 18), e speciale “Il piatto piange”, in occasione dell’uscita di un dvd: all’incontro, moderato dal bravo Diego Pisati, parteciperanno Davide Pulici e Federico Roncoroni.

Come sempre emozionante la chiusura del concorso del Chiara, con lo spoglio in diretta dei voti della giuria popolare, domenica 28 ottobre, alle ore 17, alle Ville Ponti di Varese, con l’intervento di Mario Novelli e, sul palco, bella e brava, di Claudia Donadoni.

 

20 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi