Varese

Liga arriva al Premio Chiara. Ma il rocker non canterà

Il rocker Luciano Ligabue

Proprio mentre era in corso la tradizionale super-conferenza stampa a Villa Recalcati per lanciare il Premio Chiara-Festival del racconto 2012, è arrivata la conferma ufficiale dal suo staff: sì, Liga sarà al Premio Chiara. Una conferma seguita immediatamente da una precisazione puntuale: ma non verrà per cantare. Sarà a Varese come scrittore, che ha appena pubblicato una serie di nuovi racconti dal titolo  ”Il rumore dei baci a vuoto” (Einaudi).

Grande euforia tra gli organizzatori, Bambi Lazzati, Romano Oldrini, Mauro Gervasini, al tavolo della presidenza nell’aula del Consiglio provinciale insieme all’assessore alla Cultura, la brava Francesca Brianza. Il Liga, vera special guest dell’edizione 2012, arriva al Chiara per ricevere il premio “Le parole della musica”, in un momento organizzato insieme al Club Tenco, domenica 7 ottobre alle ore 18, presso la Sala Napoleonica alle Ville Ponti. Prima di Luciano Ligabue, il riconoscimento era stato assegnato a Francesco Guccini e Paolo Conte.Il rocker di

Il rocker di Correggio verrà intervistato da Enrico De Angelis e Antonio Silva, mentre conduce Vittorio Colombo. Come sottolinea la Lazzati, “fino a stamattina non avevamo ancora ricevuto l’ok definitivo, che è arrivato proprio mentre iniziava la conferenza stampa”. E poi aggiunge, quanto alla location, “è stato Luciano a chiedere espressamente di andare alle Ville Ponti”.

Considerato il prevedibile afflusso di pubblico che arriverà alle Ville Ponti, il Chiara predisporrà schermi esterni alla sala di Biumo Superiore e anche 200 biglietti per entrare (tutto gratis). Presto verrà comunicato dove e quando saranno distribuiti.

20 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi