Varese

I parcheggi in Consiglio: i cittadini pagano e i politici no

Una decisione della giunta Fontana che non ha mai avuto vita facile, neppure da parte della sua stessa maggioranza. Parliamo dei parcheggi a pagamento in città, e in particolare di quelli serali e nella pausa pranzo, introdotti dal Comune di Varese per fare cassa nell’era della spending review. Un tema spinoso e controverso, che domani sera tornerà in Consiglio comunale, grazie alla mozione, all’ordine del giorno domani, firmata dal capogruppo del Pd Fabrizio Mirabelli e dal consigliere Andrea Civati, contro il parcheggio a pagamento nelle ore serali.

I parcheggi a pagamento, al momento della loro introduzione, destarono subito proteste e polemiche, ma anche una raccolta di firme di un’associazione giovanile vicina agli ex An, componente presente nella stessa giunta Fontana. Un’iniziativa che sollevò critiche in maggioranza e che ancora oggi non è stata “digerita”. Carroccio e Pdl avevano disposto, all’unanimità, nell’aprile scvorso, l’aumento del costo della sosta oraria in centro, da 1,20 a 1,50 euro, il pagamento nella fascia di pranzo (dalle 12.30 alle 14.30) e in quella serale (dalle 20 alle 24) prima gratuite.

Nonostante la dichiarata volontà della giunta Fontana di mantenere il ticket nelle ore serali, la situazione nel centrodestra è tutt’altro che serena. Come dimostra il fatto che, questa sera, alla vigilia del Consiglio di domani sera, è in programma una riunione in casa Pdl per decidere il da farsi sulla mozione targata Pd.

Sul fronte, invece, delle opposizioni, si punta – giustamente – sulla contraddittoria coesistenza di ticket a pagamento per i cittadini e di pass gratuiti per la casta. Come dice il primo firmatario della mozione, il Pd Mirabelli,  che punta il dito sul ”privilegio di alcuni assessori e consiglieri comunali di centrodestra che hanno pensato bene di attribuirsi un pass per parcheggiare gratuitamente negli spazi azzurri e per usufruire delle corsie preferenziali”. ”Ci aspettiamo – conclude Mirabelli – pertanto, che, domani sera, la giunta Fontana dia dimostrazione di buon senso abolendo, da una parte, il pagamento del parcheggio nella fascia serale e, dall’altra, i pass concessi ai politici di centrodestra”.

19 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi