Varese

AgriVarese, torna la vetrina del settore primario

Da sinistra, Ghiringhelli, Specchiarelli, Fiori e Temperelli

Dopo il grande successo di pubblico degli ultimi due anni, la manifestazione che propone il meglio del settore primario della nostra provincia si svolgerà ancora una volta all’interno dei Giardini Estensi. Anche nel 2012 la Camera di Commercio propone “AgriVarese” e lo fa, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, in uno scenario di grande prestigio e rilievo ambientale. La rassegna, che ha come obiettivo di far incontrare cittadini e consumatori con la produzione agroalimentare varesina, è frutto della sinergia tra la stessa Camera di Commercio, attraverso la sua azienda speciale Promovarese, con l’Amministrazione Comunale e la Provincia di Varese, la Regione Lombardia nonché le associazioni di categoria.

“AgriVarese” si propone anche di valorizzare il patrimonio agricolo e storico culturale locale, quale elemento di sviluppo e miglioramento della qualità del territorio. Si vogliono insomma promuovere azioni che esemplifichino il concetto “il territorio consuma ciò che produce”, così da ridurre le esigenze di trasporto e consumo energetico, salvaguardando l’agricoltura provinciale e con essa gli spazi verdi e le tradizioni locali. Tra gli scopi di una manifestazione che ogni anno richiama decine di migliaia di persone nel cuore pulsante della città di Varese non manca poi quello di valorizzare un’alimentazione sana, di qualità con prodotti di provenienza certa e a basso impatto ambientale.

La giornata di domenica 23 settembre sarà ricca di iniziative: ai Giardini Estensi i visitatori potranno entrare in contatto diretto con gli animali delle fattorie varesine, assistere alle evoluzioni dei protagonisti del Pentathlon del Boscaiolo e alle varie sfilate delle diverse razze equine, bovine e caprine, ma pure ricorrere ai “medici delle piante” per ricevere consigli su come guarirle e farle diventare rigogliose. Si potranno anche ammirare le tecniche di produzione del miele e quelle casearie con la mungitura, passeggiare con pony e perfino asini oltre ad assistere nel pomeriggio a uno spettacolo in dialetto bosino al Teatro Santuccio. E per i più piccoli, il battesimo della sella, la passeggiata in carrozza, la palestra d’arrampicata e il ponte tibetano. Ospiti speciali i rappresentanti dell’agricoltura di Mantova e Ferrara: piccolo segno di solidarietà per terre colpite dal dramma del terremoto.

Per tutti i visitatori di “AgriVarese” non mancheranno neppure una mostra micologica e un’altra fotografica dedicata ai “volti dell’agricoltura” oltre ai laboratori didattici con protagonisti i bambini e i ragazzi delle nostre scuole. In piazza della Repubblica poi, nell’ambito di un evento sulla sana alimentazione organizzato dalle associazioni “Non solo Pane” e “Sindacato Famiglie”, ci saranno degustazioni di grana padano abbinato al miele varesino e altri momenti per più piccoli con ospite la “Mucca Margherita”, riproduzione in vetroresina a dimensioni reali di un bovino, ormai vera e propria mascotte di “AgriVarese”.

La partecipazione delle aziende agricole, con la commercializzazione dei loro prodotti, e l’esposizione di macchinari lungo le vie del centro cittadino – riservate ai pedoni via Bernascone, piazza Monte Grappa e via Sacco, dove i negozi resteranno aperti – saranno infine gli altri aspetti qualificanti di una manifestazione che, come già nelle edizioni 2010 e 2011, vedrà realizzarsi una grande festa dell’agricoltura varesina nel centro cittadino. Una festa cui partecipare in bicicletta: il servizio “Gimmi Bike” dell’Amministrazione Comunale metterà a disposizione le due ruote a chiunque si registrerà all’ufficio turismo di via Romagnosi (dietro corso Matteotti), per l’occasione aperto anche domenica pomeriggio.

L’inaugurazione di “AgriVarese” è prevista per le 9.30 e le iniziative si susseguiranno fino alle 19.00: la mappa con l’indicazione di dove trovarle è scaricabile all’indirizzo web http://www.agrivarese.com/images/mappa-catalogo2012.jpg

 

19 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi