Varese

Varese, assessori-imbianchini ripuliscono il sottopasso

Assessori all'opera nel sottopasso

Hanno iniziato di buon’ora, nel sottopasso tra via Morosini e viale Milano, il lavoro di imbiancatura dei muri, coperti da graffiti, sgorbi, scritte, macchie e sporco. Il piccolo drappello con il pennello in mano formato da alcuni assessori della giunta Fontana, alcuni consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione, qualche semplice cittadino, si è presentato rimboccandosi le maniche per presdisporre i muri del sottopasso in vista del successivo intervento di giovani writers che quei muri illustreranno con i loro multicolori spray.

E’ l’iniziativa dal titolo SOTTOpassiSOPRAimuri, voluta dal Comune di Varese, in collaborazione con Aspem e WG Art.

Tra gli assessori comunali, il vicesindaco Carlo Baroni, Stefano Clerici, Simone Longhini, i consiglieri comunali Stefano Crespi, Alessio Nicoletti, Luciano Ronca. Presente anche l’assessore provinciale Piero Galparoli. A fare visita agli esperti imbianchini il sindaco Attilio Fontana e il senatore Antonio Tomassini.

Ma perchè, a questo punto, non compilare una piccola pagella? I più esperti nell’uso di pennello e secchio di vernice Baroni e Crespi, il meno esperto Longhini. Clerici si applicava con impegno, mentre Galparoli è stato il più indisciplinato.

 

 

- FOTOGALLERY

15 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi