Regione

Pedemontana, Cattaneo: no al blocco dei cantieri

All’indomani delle dimissioni dell’ad della Società Pedemontana, Soresina, interviene l’assessore regionale a Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo. Le dimissioni avevano già sollevato l’allarme da parte delle opposizioni al Pirellone.  ”Certamente il fatto che si sia dimesso l’ad non è un elemento positivo perché non garantisce quella continuità di cui un’opera così ha bisogno”, dichiara Cattaneo.

“Con una battuta – continua l’assessore regionale – direi che ci siamo abituati perché è il terzo autunno in cui un ad di Pedemontana si dimette”. Cattaneo è così tornato sulla questione delle dimissioni di Bruno Soresina da ad e dell’allarme fondi per Pedemontana .”Non sottovaluto questo segnale”, ha detto Cattaneo a margine del convegno “Una scossa alla città”, ricordando che “però la Regione non è socio di Pedemontana, ha scelto di fare il concedente attraverso Cal e continuerà a farlo con il massimo dello scrupolo”.

Conclude Cattaneo: “i soci di Pedemontana dovranno fare la loro parte rispetto al conferimento dei capitali che sono necessari per un’opera così importante. Obiettivo di tutti deve essere impedire in ogni modo il blocco dei cantieri”.

12 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi