Varese

Via Piave, parte il super-cantiere. Ed è subito caos

Auto in via Piave questa mattina attorno alle dieci

Disagi e interminabili file di auto: è partito il cantiere di Via Piave, una delle strade più ammalorate di Varese, una vera e propria strada-gruviera. Blocco della corsia preferenziale dove passano i mezzi pubblici, tanto per intenderci, ma anche di metà della corsia parallela. Chiusi due terzi della strada, insomma. Sulle due corsie transennate lavorano gli operai, impegnati in un intervento di manutenzione straordinaria del manto stradale. Già oggi traffico e disinformazione hanno reso la situazione complicata. Domani, con l’inizio delle scuole, sarà vero caos. Davvero difficile capire perchè tale intervento non sia stato realizzato nei mesi estivi, quando il traffico era più ridotto, ma si sia aspettato il momento della ripresa di scuole e lavoro.

Dalle prime ore del mattino è sembrato di rivivere l’incubo dei lavori in viale Milano: se in quel caso le auto venivano deviate in via Orrigoni, diventata presto un vero collo di bottiglia, per questi lavori il collo di bottiglia è stato spostato in via Medaglie d’Oro.  Dove si dirige il doppio flusso di auto, quello proveniente da via Orrigoni, ma anche quello che giunge dalle Stazioni. In poche ore le auto si sono concentrate in bia Medaglie d’Oro, una deviazione che poi consente di rimmettersi in via Magenta.

Ma i disagi non li affrontano solo le auto private, ma anche i mezzi del trasporto pubblico, tra cui il bus E, uno dei più utilizzati in questa parte della città. Un disagio accresciuto dal fatto che quasi nessun utente sapeva della deviazione. Un problema non da poco, dato che, con la deviazione dei mezzi in via Medaglie d’Oro, le fermate sono molto distanti: dopo la fermata di via Orrigoni, si salta una fermata (quella di via Piave), per giungere alla fermata a metà di via Magenta. Poca l’informazione e molta confusione tra i varesini.

La situazione caotica di oggi è destinata a peggiorare domani, con l’inizio del nuovo anno scolastico e dunque con un numero molto maggiore di auto in circolazione. Questa tranche di lavori dovrebbe concludersi entro 21 giorni. Ma il condizionale è d’obbligo, ricordando i cantieri infiniti della vicina viale Milano.

11 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Via Piave, parte il super-cantiere. Ed è subito caos

  1. ruggero piantanida il 11 settembre 2012, ore 15:27

    beh mi pare logico iniziare un cantiere così proprio a ridosso della ripresa delle scuole in pieno centro…ottima scelta un bene bravi bis agli uffici competenti ed all’impresa!!!ma lavorar di notte par brutto?

Rispondi