Varese

Tutti i numeri degli Europei di canottaggio a Varese

A una settimana dall’inizio della manifestazione internazionale, in programma sul Lago di Varese il 14, 15 e 16 settembre, il Comitato Organizzatore degli Europei di Canottaggio svela i numeri del prestigioso evento. L’Europeo coinvolgerà 36 nazioni per un totale di 448 atleti partecipanti di cui 30 italiani, tra questi 3 varesini. L’Italia è l’unica nazione ad essere impegnata in tutte le 14 specialità.

Particolarmente graditi al Comitato i complimenti ricevuti dalla Fisa (Federazione Internazionale Canottaggio) perché l’edizione varesina dei Campionati Europei è quella che registra il maggior numero di nazioni iscritte nella storia.

I numeri non finiscono qui. In totale sono 300 i volontari reclutati, di cui 200 ragazzi formati con corsi specializzati dedicati al territorio, al canottaggio e alla lingua inglese, attraverso il progetto ideato dal Comitato Organizzatore che ha visto coinvolti diversi istituiti scolastici della provincia di Varese. In particolare il corso d’inglese di 30 ore rivolto ai 200 studenti e svoltosi nei mesi di maggio e giugno è stato interamente finanziato dalla Provincia di Varese, Assessorato Lavoro e Politiche Giovanili.

Riguardo ai pernottamenti, per le strutture gestite col supporto del Comitato, si registrano circa 400 camere prenotate per un totale che supera i 1.600 pernottamenti e sono 11 gli hotel coinvolti, 8 della città di Varese e 3 nel resto della provincia vicino al campo gara.

“I numeri parlano chiaro – il commento di Dario Galli, presidente del Comitato Organizzatore –. Nonostante la stagione ricca di impegni per i canottieri, considerando anche le Olimpiadi di Londra, le nazioni non hanno voluto mancare a alla manifestazione e questo è un primo obbiettivo raggiunto. Il secondo riguarda la promozione del nostro territorio e delle sue imprese che ci hanno sostenuto come sponsor che prosegue sempre senza sosta. Un evento di questa portata viaggia in parallelo alle tante altre iniziative che stiamo portando avanti per promuovere il nome della provincia di Varese in Europa e nel Mondo e questi numeri confortano il nostro lavoro”.

 

7 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi