Varese

Massicci controlli dell’Arma nella settimana di ferragosto

Controlli serrati dei Carabinieri del Comando Provinciale di Varese che per il lungo ponte di Ferragosto, nell’ambito dell’operazione “Ferragosto Tranquillo”, che ha messo in campo oltre 400 uomini e 180 automezzi.

7 sono stati gli arresti operati dai Carabinieri nel corso dell’ultimo lungo “week-end” e 26 le persone individuate quali autori di reato; 1.936, di cui 208 le persone controllate e 1.474 mezzi. Oltre 60 grammi di sostanze stupefacenti recuperate (hashish e marjiuana) per un complessivo di 1 persona arrestata e 3 denunciate a piede libero per detenzione di stupefacenti nonché e 17 giovani segnalati alla prefettura quali assuntori. In azione anche gli etilometri con 7 persone sorprese in stato di ebrezza alcoolica che oltre alla denuncia ha portato al ritiro della patente. Un’altra persona guidava invece sotto l’effetto di stupefacenti.

Il massiccio dispiegamento di forze è stato orientato all’intensificazione dei controlli sulle principali vie e snodi di comunicazione della Provincia con l’effettuazione di posti di controllo e di blocco in particolare in prossimità dei caselli autostradali dell’A8, delle Stazioni Ferroviarie e di Autolinee, delle zone di confine con la Confederazione Elvetica e delle limitrofe Province di Milano, Novara e Como. Particolare attenzione è stata dedicata all’area dell’Aeroporto di Malpensa.

Specie negli orari notturni sono state monitorate le aree residenziali lasciate dagli abitanti allontanatisi per le vacanze, per scoraggiare i furti negli appartamenti.

I servizi straordinari di controllo del territorio sono stati concentrati sulla repressione dei reati contro il patrimonio, con particolare riferimento a furti e rapine in abitazione, il controllo sulle persone sottoposte a misure di prevenzione con particolare riguardo ai sorvegliati speciali di Pubblica Sicurezza e gli altri soggetti di interesse operativo.

 

20 agosto 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi