Economia

Clienti ticinesi, il marketing se lo fa l’Ascom

Il fiduciario Ascom Marco Parravicini

“Caro cliente svizzero, sei il benvenuto!” Potrebbe essere questo lo slogan, ancora allo studio, della campagna di promozione organizzata dai commercianti della città per accogliere i consumatori provenienti dalla vicina Svizzera e, in particolare, dal Canton Ticino.

E’ stato infatti costituito un gruppo di lavoro coordinato, nell’ambito del Consiglio di zona, da Marco Parravicini, fiduciario Ascom per la città, per incentivare l’afflusso in città di questo target di clientela mettendo in cantiere numerose iniziative, come ha spiegato il fiduciario ai giornalisti nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina nella sede Ascom di Varese, alla presenza dei componenti del Consiglio Commercianti del centro, dell’assessore al commercio del Comune, Sergio Ghiringhelli e del direttore di Ascom Varese, Roberto Tanzi.

“Abbiamo effettuato un sondaggio tra tutti i commercianti del territorio varesino – ha esordito Parravicini – e la maggior parte ha risposto positivamente nel voler prendere parte alle iniziative che metteremo in atto dal prossimo mese di settembre per un’efficace campagna pubblicitaria on line e off line riservata alla clientela svizzera. Stiamo creando un sito dove si potranno scaricare dei coupon da spendere nei negozi di Varese e in sinergia con la Global Blu, la società che gestisce il Tax Free, attueremo numerose iniziative di promozione”.

Tra le più interessanti, viene segnalato un corso di formazione ad hoc per i commercianti, coordinato da Ascom e da Global Blu, per preparare al meglio il personale dei punti vendita informandoli sul trattamento fiscale degli acquisti in valuta svizzera, sulla fatturazione, l’esenzione Iva, ecc.

“Lo scopo del nostro impegno è soprattutto far conoscere la città, veicolare il nome di Varese e le sue bellezze in Canton Ticino, per avvicinare il cittadino svizzero – specifica Gualtiero Caudera, manager dei negozi Benetton varesini – invitandolo anche a restare in città per un week end, dove può trascorrere il tempo libero tra bellezze naturalistiche e le nostre offerte commerciali a lui riservate diventano un di più, un must che ci differenza e ci distingue nell’accoglienza turistica”.

“Ancora una volta, e in poco tempo, – dichiara l’assessore Ghiringhelli – mi trovo a ringraziare i commercianti di Ascom per l’ennesima iniziativa, un plauso per tanta attività che porta benefici a Varese, in un momento di crisi dove c’è proprio bisogno di idee nuove, di rinnovarsi e di non aspettare il cliente in negozio ma andare a cercarlo, promuoversi, intercettarlo anche con i nuovi mezzi di comunicazione e questa iniziativa, che tra l’altro è inserita nel Distretto del Commercio ed è finanziata anche da un bando camerale, rappresenta un’opportunità in più per intensificare l’afflusso di nuova clientela, in particolare quella svizzera, con un potere d’acquisto superiore al nostro”.

10 agosto 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Clienti ticinesi, il marketing se lo fa l’Ascom

  1. protassio virtussio il 10 agosto 2012, ore 20:50

    assessore Ghiringhelli, se si trova ancora una volta a ringraziare qualcuno per le iniziative positive per Varese, cosa ci sta a fare al comune? Non sarebbe il caso di svegliarsi e prendere iniziative, senza aspettare quelle deglia altri? farsi delle domande a volte aiuta!

Rispondi