Varese

Varese, la Polizia locale controlla le case abbandonate

Proseguono i controlli da parte della Polizia locale negli edifici dismessi, a seguito di diverse segnalazioni di residenti e cittadini sulla presenza di persone che soprattutto di notte si introducono nelle strutture.

L’ultimo controllo è avvenuto il 1° agosto, all’alba, con un intervento di verifica e sopralluogo in alcuni immobili dismessi situati nelle vie Bainsizza e Monte Santo. Attraverso alcuni varchi risultati aperti, gli agenti si sono introdotti all’interno degli edifici per riscontrare anche la veridicità di alcune segnalazioni di presunte presenze abusive negli stabili.

I tre immobili sono così costituiti:  il primo è un’area che era adibita ad esercizio commerciale diampia superficie, composta di tre edifici; il secondo è composto da due edifici residenziali e case private; il terzo è uno stabile industriale, anche questo di ampia superficie. Non sono state trovate persone all’interno, ma “nei tre immobili – spiegano alla sezione operativa – sono state verificate situazioni che potrebbero essere riconducibili alla recente presenza di persone che trascorrono la notte in condizioni di estremo disagio” .

“Il problema è di sicurezza – spiega l’assessore alla Polizia locale, il leghista Carlo Piatti -: basta poco per provocare un incendio. Continueremo nei servizi di verifica, anche grazie alla collaborazione dei cittadini”.

Gli agenti hanno trovato diversi giacigli, notevoli quantità di rifiuti abbandonati, resti di consumazioni di alimenti. “Gli stabili – precisano – risultano esternamente in discreto stato di manutenzione, ma nell’area di pertinenza delle due palazzine la vegetazione è cresciuta, creando di fatto una fitta rete di arbusti e piante che nascondono l’edificio e consentono di generare situazioni insalubri ed insufficientemente igieniche. Nell’area esterna all’ex esercizio commerciale è presente una notevole quantità di rifiuti. Nei tre immobili, porte e finestre sono per la maggior parte aperte, divelte o rotte, così da rendere agevole l’ingresso e la permanenza di soggetti privi di dimora”.

La Polizia locale provvederà ad informare le diverse proprietà rendendole responsabili della necessità di interventi risolutori per garantire sicurezza e salubrità agli immobili, chiudendo innanzitutto i varchi accessibili.

3 agosto 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, la Polizia locale controlla le case abbandonate

  1. veronica il 18 febbraio 2015, ore 15:26

    Salve sono una residente di busto arsizio …abito vicino a una casa abbandonata e vorrei sapere a chi mi devo rivolgere per farla chiudere del tutto o almeno fino quando non si decidono di demolirla..ieri notte fino le 2e mezza un uomo e una donna urlavano a squarcia gola sono persone che entrano a dormire ..fanno un casino della madonna ,sempre ,non li sopportiamo più, il supermercato di fronte ha chiamato i carabinieri perché verso sera li hanno visti entrare ubriachi…li vediamo passare dal tetto … cosa dobbiamo fare????

Rispondi