Politica

Dalla Pdl Comi solidarietà ai bagnini in sciopero

L'eurodeputata Lara Comi

“Ai balneari va la mia piena solidarietà per la manifestazione di protesta odierna che deve essere vista in chiave propositiva – dichiara Lara Comi, eurodeputata e coordinatrice del Pdl della provincia di Varese -. E’ sinceramente incomprensibile il ritardo del governo a trovare una soluzione che tuteli un settore che impiega 600 mila addetti e rischia di essere spazzato via da una direttiva europea che metterà all’asta le concessioni demaniali in essere”.

Continua l’eurodeputata berlusconiana nella giornata di protesta dei balneari che chiedono un intervento del governo sulla direttiva comunitaria Bolkestein la quale prevede le aste delle concessioni demaniali a partire dal 2016: ”Capisco che questo esecutivo nutra una sorta di allergia alla concertazione, ma ci vuole più rispetto per chi lavora e per le piccole imprese che costituiscono l’ossatura produttiva del nostro Paese. Tanto più che attraversiamo la peggiore crisi economica dal dopoguerra, la quale ha portato i disoccupati alla soglia dei 3 milioni e un crollo dei consumi paragonabile a quello del 1930. Non c’è alcuna necessità di peggiorare ulteriormente la situazione. Confido nel senso di responsabilità del premier Monti che su altre problematiche, talora meno stringenti, ci ha abituati a decisioni talvolta a tempo di record”.

“È più che mai urgente – conclude la Comi – che il Governo utilizzi anche ogni margine di negoziazione per individuare una normativa che tuteli il più possibile la specificità del settore turistico balneare italiano. Il ministro Gnudi ha recentemente garantito che il governo sta elaborando un provvedimento per il riordino della disciplina e che vuole tutelare gli investimenti, crollati nell’attuale incertezza normativa. E ha anche assicurato un coinvolgimento delle Regioni, degli enti locali e di tutte le categorie interessate nell’iter di adozione del decreto legislativo. Bene, si metta allora in pratica alacremente quanto promesso. Non c’è più tempo da perdere”.

3 agosto 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Dalla Pdl Comi solidarietà ai bagnini in sciopero

  1. SARABEACH il 4 agosto 2012, ore 18:10

    …ridicola…al governo c’eravate voi fino all’autunno dell’anno scorso e non avete fatto nulla se non propaganga (ricordo le sparate dei 90 anni di Berlusconi, che tra l’altro io ho sempre votato!!!) ora è inutile che incolpate Monti!!!

Rispondi