Varese

Varese, Giovani Padani contro “magna magna” al Sud

Il messaggio targato Giovani Padani

E’ appeso alla terrazza della sezione varesina del Carroccio in piazza Podestà a Varese un lenzuolo dove appare la scritta “Da Magna Grecia a magna magna: vergogna, basta sprechi”, firmato MGP e con lo stemma varesino.

Un invettiva che, con un simpatico gioco di parole, vuole colpire gli sprechi che, considerato quel “Magna Grecia”, si localizzano al Sud. fenomeni di sprechi e di bilanci in rosso che hanno conquistato le prime pagine di tutti i media in questi ultimi giorni. Il movimento dei giovani lumbard, dunque, stigmatizza i comportamenti politici di una classe amministrativa che “sperpera” risorse pubbliche e crea posti di lavoro grazie alla politica nel profondo Sud.

A dire il vero, non si tratta di un comportamento presente solo al Sud. Anche nel profondo Nord, anche a Varese, si vive di politica, di cadreghe spartite con la politica, di stipendi ottenuti grazie alla politica, di consulenze e quant’altro. Meditate, Giovani Padani, meditate…

 

25 luglio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a “Varese, Giovani Padani contro “magna magna” al Sud

  1. ombretta diaferia il 25 luglio 2012, ore 20:55

    proprio oggi che si dimostra che il magna magna non ha origine “antropologica”?

  2. mario il 26 luglio 2012, ore 00:17

    E il magna magna al NORD della famiglia Bossi ?….

  3. carlo scardeoni il 26 luglio 2012, ore 08:34

    Dopo quanto successo nella Lega nord ci vuole una buona dose di spudoratezza ad esporre uno striscione del genere

  4. protassio virtussio il 26 luglio 2012, ore 10:37

    Già i padani maturi ragionano con le corna. Questi sono giovani padani. Perdonateli, non sanno quello che fanno (e purtroppo non lo scopriranno mai)

Rispondi