Varese

Alle nozze di Franco Stasi arriva la Camusso

Lo scambio degli anelli

Nozze nella cornice del Salone Estense quelle che nel pomeriggio hanno riguardato il segretario generale della Cgil di Varese, Franco Stasi, e Manuela Vanoli, della segreteria della Funzione Pubblica Cgil Lombardia. Una cerimonia semplice, che ha richiamato attorno alla coppia parenti, amici, colleghi del sindacato, che in pochi minuti hanno riempito la grande sala comunale.

Un matrimonio che è stato celebrato dal consigliere comunale Rocco Cordì, che ha unito Stasi, 53 anni, e la Vanoli, 50 anni, affiancato da un ufficiale dello stato civile, e con i testimoni: per lo sposo, la sorella Beatrice Stasi e il marito Roberto Tarelli, mentre i testimoni della sposa erano il cugino Renato Ascoli, dirigente della Lottomatica, e Stefania Martorelli. Ad allietare con le loro note le nozze del segretario Cgil di Varese, la Bandella di Barasso.

Mentre lo sposo attendeva la sposa arrivata nel Cortile d’onore del Comune, e gli invitati stavano fuori dal Salone per il caldo afoso, una grossa auto blindata e scortata è entrata in Palazzo Estense. Dall’auto è uscito il segretario generale nazionale della Cgil, Susanna Camusso, che è subito andata ad abbracciare la sposa e a complimentarsi per lo stupendo vestito molto “rosso Cgil”.

Con l’ingresso della sposa in Salone Estense è iniziata la cerimonia, con uno Stasi visibilmente emozionato. E’ subito iniziato il rito civile, e dopo il fatidico “sì”, lon scambio degli anelli e la lettura degli impegni degli sposi, ha preso la parola il consigliere Cordì che, amico di vecchia data dei due sposi, ha subito puntato sull’ironia. ”Contro il luogo comune che dice che la Cgil è il sindacato dei no, qui abbiamo sentito dei sì”. Un intervento, quello di Cordì, che ha evocato il principio di eguaglianza tra uomo e donna, entrato nella normativa italiana solo nel ’75 con il nuovo Diritto di famiglia.

Al termine del matrimonio, dopo le foto di rito, gli sposi sono usciti nei giardini e hanno ricevuto gli abbracci e gli auguri di tutti i presenti. Prima di recarsi in viaggio di nozze in Polinesia, un piccolo rinfresco è stato organizzato al Palace Hotel.

- FOTOGALLERY

20 luglio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Alle nozze di Franco Stasi arriva la Camusso

  1. umberto il 22 luglio 2012, ore 08:37

    non si trattava della bandella di Barasso ma di un altro gruppo musicale , non bisogna fare pubblicità sulle spalle altrui . In ogni caso sarebbe meglio apporre una correzione in quanto detta bandella non era presente .
    Distinti saluti
    Mombelli Umberto
    ( il saxofonista che durante la cerimoni suonava Imagine di Lennon ).

  2. a.g. il 22 luglio 2012, ore 09:02

    Così è stato riferito da uno dei musicisti, a domanda del giornalista

Rispondi