Venegono Superiore

Venegono Superiore, il Centro sportivo non si sposta

A Venegono Superiore viaggia spedita la neo costituita “Commissione Pgt” che questa settimana si è riunita ben due volte, martedì per un incontro con i tecnici che hanno redatto il “Piano di Governo del Territorio” e giovedì per discutere sull’argomento che negli ultimi mesi ha creato non poche polemiche, ovvero la costruzione del nuovo centro sportivo.

La cosa che fa discutere e crea non pochi dissapori fra la cittadinanza è che la realizzazione del nuovo centro verrebbe economicamente sostenuta attraverso i proventi degli oneri di urbanizzazione incamerati attraverso la costruzione di nuovi edifici residenziali che sorgerebbero nell’area dell’attuale centro sportivo.

Dopo l’esposizione delle posizioni politiche dei vari gruppi rappresentati in commissione si è constatato che solo gli esponenti della Lega sono rimasti favorevoli a questo progetto in quanto la parte “pidiellina” della maggioranza, unita al consigliere indipendente e presidente della commissione Riccardo Pellegrini, ha preso nettamente le distanze da questa ipotesi.

Il nodo della discordia, che in questo caso vede quasi tutte le parti politiche d’accordo, è dato dall’inattuabilità di questo progetto dai costi elevati coperti attraverso la cementificazione dell’area verde dell’attuale centro. Secondo recenti statistiche a Venegono il 30-40% degli appartamenti risultano sfitti ed è più che probabile che eventuali nuove costruzioni rimarrebbero invendute, all’unisono i vari componenti della commissione sostengono che alla luce del duro periodo che stiamo vivendo è necessario individuare quali sono le priorità per un paese come Venegono e sicuramente tra queste non c’è quella dell’esigenza di avere un nuovo Centro sportivo, tenendo anche conto che attualmente le società sportive operanti sul territorio sono solo due e che, aldilà di quello che si dice sullo stato dell’attuale centro, ci sono società professionistiche come il Varese Calcio che farebbero carte false per potersi allenare su campi come quello di Venegono.

La situazione che si è venuta a creare giovedì sera era non poco imbarazzante visto che, oltre ai componenti di “Uniti per Venegono” e “Ripensiamo Venegono”, anche i rappresentanti del Pdl Luigi Carino e Mariangela Bombelli e l’indipendente Riccardo Pellegrini hanno preso una netta posizione con un no secco nei confronti di questo progetto contenuto nell’attuale Pgt.

“La commissione non vota e non ha compiti decisionali ma esclusivamente contemplativi sulle varie componenti del Pgt – ha spiegato il presidente della commissione Riccardo Pellegrini -. E’ chiaro che il voto decisivo sarà quello del consiglio comunale ma è altrettanto chiaro che se nella maggioranza c’è chi, come il sottoscritto, il consigliere Carino, il vice-Sindaco Mariangela Bombelli e altri consiglieri del Pdl, che sono contrari a questo progetto non ci sono più le condizioni per poterlo attuare, quindi possiamo già dire con certezza che il Centro sportivo non verrà spostato. Abbiamo chiesto all’ufficio tecnico due preventivi, uno con i costi per la messa a norma dell’attuale centro sportivo e uno con l’ipotesi di costo nel caso in cui si dovesse ricostruire la palestra e riprogettare la disposizione dei vari componenti dell’attuale centro” conclude Pellegrini.

Il prossimo appuntamento con la commissione Pgt è fissato per martedì 17 luglio e all’ordine del giorno ci sarà il tema della riqualificazione delle piazze del paese, tutta la popolazione è invitata ad assistere ai lavori.

16 luglio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Venegono Superiore, il Centro sportivo non si sposta

  1. Antonio il 20 luglio 2012, ore 21:07

    Alla fine dell’articolo scrivete “Il prossimo appuntamento con la commissione Pgt è fissato per martedì 17 luglio e all’ordine del giorno ci sarà il tema della riqualificazione delle piazze del paese, tutta la popolazione è invitata ad assistere ai lavori.” Vi chiedo come fà la popolazione a partecipare se non viene informata tramite bacheche e non ha il tempo per farlo su altri canali.?
    DISTINTI SALUTI.

Rispondi