Varese

Più sicurezza sul Ceresio grazie a nuovo gommone

La consegna del gommone a Villa Recalcati

Un ulteriore tassello per garantire la sicurezza sui laghi della Provincia di Varese. Questa volta sotto i riflettori c’è il Lago Ceresio, sul quale navigherà un gommone attrezzato che Villa Recalcati ha concesso in comodato d’uso gratuito ai volontari del Nucleo Mobile di Pronto Intervento, che potranno così offrire il primo soccorso in caso di necessità. Un natante che oggi è stato presentato dall’assessore alla Sicurezza della Provincia, Massimiliano Carioni, alla presenza del prefetto di Varese, Giorgio Zanzi.

“Dopo l’iniziativa relativa agli assistenti bagnini sulle spiagge dei nostri laghi – ha sottolineato Carioni -, abbiamo dotato i volontari che stanno di base a Porto Ceresio di un natante, un passo che completa il quadro della sicurezza sugli specchi d’acqua del Varesotto”. L’iniziativa va inquadrata nel programma “Acque Sicure”, e punta a garantire più sicurezza e, dunque, anche ad incrementare il turismo. “I turisti sono infatti più sereni ed invogliati a venire ad ammirare il nostro territorio e i nostri laghi”, ha detto Carioni.

La consegna del natante ai volontari della Protezione civile, che opereranno accanto e in sinergia con altre forze presenti sui laghi, è stata considerata dal prefetto di Varese, Giorgio Zanzi, come “espressione di una grande sensibilità della Provincia per una sicurezza considerata a 360 gradi”. Una sensibilità, ha continuato il prefetto, che “contribuisce a rendere il Varesotto più attrattivo, datpo che la sicurezza viene considerata un bene primario e fondamentale”.

Una sensibilità, da parte di Villa Recalcati, che è stata rimarcata anche dal tenente colonnello Sergio De Santis, comandante della Guardia di Finanza a Como, che ha sottolineato i rapporti di stretta sinergia tra realtà che sui nostri laghi operano sul versante della vigilanza e del controllo, così sono forti anche i rapporti con la Polizia elvetica. Per Angelo Gorla, Comandante della Polizia Provinciale di Varese, i laghi trovano nel nucleo nautico della Polizia provinciale, una forza in grado di contribuire alla sicurezza sui laghi. Infine come ha assicurato Paolo Cazzola, presidente dell’Associazione Nucleo Mobile di Pronto Intervento, “il servizio si articolerà secondo un calendario stabilito e coordinato con tutte le altre forze dell’ordine operative sul Ceresio”.

 

13 luglio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi