Varese

Faber fa sold out ad Esterno Notte Suoni

Il concerto di ieri sera ai Giardini Estensi

La band “Mille Anni Ancora” è riuscita, ieri sera, nella cornice della rassegna di Filmstudio 90 “Esterno Notte Suoni”, ad affollare la tensostruttra ai Giardini Estensi di Varese con il Concerto del Brancaccio, un’esibizione che ha proposto la stessa scaletta di brani che portò in giro Frabrizio De Andrè e il suo gruppo in occasione dell’ultima turné prima della morte. Al Teatro Brancaccio, il 13 e 14 febbraio 1998, fu registrato il disco live “Fabrizio De Andrè in concerto”, testimonianza di quella turné.

Sul palco dei Giardini Estensi dieci elementi, musicisti capitanati da tre dei compagni di viaggio di Faber: Giorgio Cordini alla chitarra, Ellade Bandini alla batteria, Mario Arcari agli strumenti a fiato. Insieme a loro altri più giovani interpreti, tra i quali si è segnalata la voce di Alessandro Adami, bel timbro, molto somigliante a quello del cantautore genovese, anche se purtroppo ieri sera, in alcuni brani, la voce di Adami veniva sommersa dagli strumenti a causa di un non perfetto mix.

In tutto, sono stati 22 i brani del concerto di ieri sera (non sono stati eseguiti i due affidatai alla voce del figlio Cristiano nello storico concerto), spesso con gli arrangiamenti dei concerti con la Pfm, brani che partivano con il tris di canzoni in dialetto genovese che, come ha raccontato Cordini, “Faber voleva sempre che iniziassero il concerto, che era difficile da eseguire e da ascoltare”. Lo stesso pubblico varesino si è mostrato più freddo nella prima parte del concerto, che pure vedeva in scaletta, esguiti alla perfezione dalla band, brani come “Crêuza de mä”, “Prinçesa” e lo stupendo ”Dolcenera”.

Applausi alle stelle in gran parte della seconda parte, molto più popolare e conosciuta, che ha trovato in una serie di canzoni della “Buona Novella” il suo cuore più vero. Ma è stato un boato la reazione del pubblico dei Giardini all’esecuzione di canzoni come ”Bocca di rosa”, ”Fiume Sand Creek”, “Il pescatore”. Conclusione con i tre storici bis eseguiti anche al Brancaccio: “Via del Campo”, ”Geordie” e il travolgente brano “Volta la carta”. Un grande concerto che coincideva anche con il compleanno di Cordini, per il quale i musicisti hanno intonato in scena un buffo ”Tanti auguri a te”.

12 luglio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Faber fa sold out ad Esterno Notte Suoni

  1. Raffaele Nurra il 12 luglio 2012, ore 18:26

    Concerto semplicemente strepitoso e assolutamente coinvolgente….peccato per una qualità del suono non all’altezza.
    Spero in altri eventi di tale caratura.

Rispondi