Varese

Mirabelli (Pd): amianto, bonificati 100 metri su 4mila

Il capogruppo Pd Fabrizio Mirabelli

Non va proprio giù al capogruppo del Pd in Comune, Fabrizio Mirabelli, l’annuncio dell’assessore Stefano Clerici a proposito della bonica dell’amianto all’ex macello dove sta sorgendo il gattile.

Dice il capogruppo Pd Mirabelli: ”L’amianto è stato rimosso in una ben limitata porzione di circa centro metri quadri, a fronte di una bonifica complessiva, che doveva essere di ben 4mila metri quadrati, per un costo di 320mila euro e che ancora non è stata fatta”.

“La Commissione speciale d’inchiesta sull’amianto, da me presieduta – continua Mirabelli - dopo avere dato l’incarico a una ditta specializzata di accertare il rispetto dei parametri fissati dalla legge regionale, e, dopo avere fatto una relazione precisa in Consiglio comunale, invitò, infatti,
all’unanimità, l’Amministrazione comunale a procedere alla bonifica dell’amianto nell’intera area. Ma il Comune, dopo avere fatto le relazioni preliminare ed esecutiva, incredibilmente, osservò che tale bonifica rimaneva una priorità ma che non c’erano i soldi per farla”.

“A me fa piacere che, oggi, si faccia qualcosa per i gatti ma si dovrebbe fare qualcosa anche per gli abitanti di Belforte; – continua Mirabelli – rimane una certa amarezza soprattutto per il fatto che, dopo un anno e mezzo di lavoro della commissione, condiviso da tutte le forze politiche, si preferisca intervenire su una piccola porzione dell’ex macello civico, che sarà adibita a rifugio temporaneo dei gatti, e non sull’intera area intorno alla quale vivono tante persone”.

11 luglio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi