Varese

Coppa Tre Laghi, traffico in tilt per le auto storiche

Il serpentone di auto all'altezza di piazza Repubblica

Una manifestazione che ritorna puntualmente ogni anno, organizzata dal Club Auto Moto Storiche Varese, in collaborazione  con il Comune di Varese, la Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori è giunta alla sua 21a edizione. Ieri le auto di classe che partecipavano all’evento hanno prima fatta mostra di sè in un Corso Matteotti affollato dal primo giorno di saldi estivi. Poi è stata la volta delle partenze, slittate di un’ora rispetto al programma.

In Piazza Monte Grappa e Via Volta, le partenze mentre, sempre nel centro cittadino nelle ore pomeridiane e serali, tra Corso Matteotti, via Marconi e Marcobi, la passerella statica e le prove cronometrate con l’avvincente match race ad eliminazione per le migliori 32 automobili in classifica, preceduto dall’ascesa da Velate al Sacro Monte verso Campo dei Fiori.

Un evento di indubbio interesse, ma che ha portato ad un blocco del centro con parecchi disagi. Una scelta di non poco conto, bloccare per due giorni consecutivi il centro di Varese, che ha visto peraltro la presenza di parecchi varesini. Ma le ricadute sul traffico non sono state indolori. Per tutta la mattina di ieri, una fila interminabile di auto partiva da via Magenta, arrivava in piazza Repubblica, entrava in via Manzoni, per arrivare fino alle transenne all’altezza di via Volta. Un serpentone di auto in fila per il blocco del traffico in centro.

Altro disagio la deviazione delle varie linee dei mezzi pubblici che, come è risaputo, a Varese passano tutte per il centro. I varesini hanno dovuto rinunciare per gran parte della giornata ad utilizzare i bus, che hanno dovuto rinunciare a passare per il centro.

Una serie di disagi che, per un tempo lunghissimo, hanno colpito la città. Un problema non irrilevante, che non può essere messo frettolosamente tra parentesi.

8 luglio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi