Varese

Debuttano le Gev Bikers. Controlli su boschi e spiagge

La consegna delle otto bici alle Gev da parte di Carioni

Le Gev Bikers hanno debuttato questa mattina a Villa Recalcati. Otto mountain bike affidate alle Guardie Ecologiche Volontarie della Provincia di Varese, che sono 84 e fanno riferimento alle sedi di Busto Arsizio, Besozzo, Carnago e Saronno (due bici per ogni sede). Le due ruote che da oggi saranno utilizzate dalle Gev si affiancano alle Panda che ha offerto alle Gev la Provincia di Varese.

A presenziare alla consegna dei mezzi che possono essere utilizzati in maniera ecologica e pulita Massimiliano Carioni, assessore provinciale alla Sicurezza e alla Protezione Civile. “Questi sono mezzi con i quali – in maniera sosteniobile – le Gev potranno giungere dove è difficile procedere con le auto ed è troppo faticoso arrivarci a piedi”. Le Gev, ha continuato l’assessore, “garantiscono un presidio importante sul nostro territorio, i nostri boschi e le nostre terre”. Forte la sinergia, ha rimarcato Carioni, con gli agenti della Polizia locale.

Numerosi i compiti delle Gev Bikers. A partire dai controlli alla scoperta delle minidiscariche abusive. E poi, in base al Patto sicurezza del Lago Maggiore, vigileranno sulle spiagge lacuali. Tra i loro compiti anche l’attività di formazione nelle scuole.

25 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi