Varese

Gruppo Folkloristico Bosino, 85 anni ma non li dimostra

Il gruppo al concerto di ieri

Sono iniziati i festeggiamenti per gli 85 anni del Gruppo Folkloristico Bosino con un concerto in Salone Estense. Un momento molto partecipato, realizzato con la collaborazione di Comune e Provincia di Varese. In realtà è stato molto di più che un concerto di canzoni bosine tratte dall’ultimo disco “Folklore”: è stata ripercosa la storia della canzone in dialetto e del gruppo, si sono presentati i costumi e gli strumenti del sodalizio, con grande ricchezza di dettagli e di curiosità.

Come ha sottolineato il brillante Loris Baraldi, interprete del mitico Pin Girometta, affiancato dal presidente Giancarlo Vanoni, il gruppo fu fondato nel 1927 da Giuseppe Talamoni, poeta e scrittore, e venne costituito grazie alla collaborazione dell’allora “Dopolavoro Provinciale”. Da allora tanti si sono succeduti a fare parte del gruppo, e molti componenti passati erano in sala e hanno seguito con interesse le foto d’epoca presentate sullo schermo, riconoscendosi nei volti di quei ragazzi e quelle ragazze di tanti anni fa. Non confondete, però, i Bosini con la Famiglia Bosina, con cui ci sono buoni rapporti, ma si tratta di due realtà diverse.

Presente alla serata anche il sindaco di Varese, Attilio Fontana, che ha detto che “essere varesini, oltre che essere un grande onore, è un grande piacere”. Seconda parte dei festeggiamenti il festival della canzone in dialetto, in programma per settembre.

 

 

 

23 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Gruppo Folkloristico Bosino, 85 anni ma non li dimostra

  1. elisa il 17 dicembre 2013, ore 14:05

    Evviva i Bosini! I loro spettacoli sono da non perdere! Sono Unici!!

Rispondi