Milano

“Lombardia Day”, parla Alfano. Oltre 200 i varesini

Il segretario Angelino Alfano

Intervento inatteso, quello del segretario nazionale del Pdl, Angelino Alfano, che partecipa di persona al “Lombardia Day” che si è tenuto oggi a Milano, presso l’Hotel Mariott, organizzato dal gruppo Pdl della Regione. ”Noi del Popolo della Libertà ci siamo. Berlusconi è con noi”, dice Alfano davanti ai partecipanti al confronto dal titolo “Lombardia è libertà”, un’occasione per ripercorrere gli anni del governo di Formigoni, davanti a militanti e simpatizzanti del Pdl, che secondo gli organizzatori erano duemila.  Il segretario Pdl aggiunge: “Siamo qui per dare testimonianza e sostegno, non solo a una persona, Roberto Formigoni, ma alla verità, cioe’ al fatto che la Lombardia è stata un modello di buon governo”. Per Alfano “una élite mediatica ha scagliato un attacco con una palese ingiustizia”.

Da parte sua Formigoni ha dichiarato: “I fatti sono più forti delle ideologie e delle menzogne. I cittadini hanno capito molto bene che contro di noi è stata scatenata una campagna di menzogne”. Ha continuato, Formigoni, ricordando che “c’è qualcuno che vuole descrivere la Lombardia come la regione della corruzione. Ma non ci crede più nessuno. Siamo l’unica regione ad avere il bilancio in pareggio. E’ in corso un attacco militare alla mia giunta e al Pdl”. “Oggi parlano i cittadini, i protagonisti della società civile e non i politici, dicendo qual è stato il loro rapporto con la Regione Lombardia”.

Interviene con lucidità sulla manifestazione milanese anche un uomo di punta della giunta Formigoni, il varesino Raffaele Cattaneo, assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia: ”La manifestazione di oggi dimostra senza ombra di dubbio che esiste un metodo lombardo apprezzato e gradito da coloro che rappresentano le imprese, il lavoro, il no profit, la società. Non solo non c’è distanza fra costoro e il governo regionale, ma é emersa con forza una domanda di continuità. Per questo e per la forza dei fatti illustrati oggi, ben più concreti e consistenti delle illazioni degli avversari, Formigoni e la sua Giunta devono continuare fino al 2015″.

 

Un appuntamento che ha registrato una folta partecipazione anche da parte dei varesini, come conferma il consigliere regionale Pdl Giorgio Puricelli. “Varese ha risposto in modo molto significativo alla manifestazione “Lombardia è libertà”. 220 militanti del Popolo della Libertà provenienti da tutto il territorio provinciale con in testa il coordinatore, l’europarlamentare Lara Comi e tutti gli eletti in Consiglio regionale della nostra Provincia, hanno rappresentato Varese al convegno organizzato dal Popolo della Libertà regionale per una giornata tesa a sottolineare il buon governo lombardo, divenuto un modello di eccellenza a livello nazionale”.

 

16 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi