Varese

Bertoni, tutte le opere del papà della Due Cavalli

Flaminio Bertoni

Presentato questa mattina a Villa Recalcati il catalogo contenente tutta la produzione di Flaminio Bertoni, composta di circa 500 opere tra disegni, progetti, bozzetti, dipinti, sculture, testi, studi, auto. Un lavoro importante soprattutto per il risvolto conservativo delle opere, molte delle quali custodite ed esposte al Museo di via Valverde a Varese.

La catalogazione, raccolta in un volume, è momentaneamente disponibile in pochissime copie, di cui una custodita da Provincia di Varese, una donata Leonardo Bertoni, figlio di Flaminio e un’altra che rimarrà a disposizione del museo. A presentare il lavoro di ricerca e inventario svolto, accanto all’Assessore a Turismo e Cultura Francesca Brianza, erano presenti Pierguido Baj, Presidente dell’Associazione internazionale
Flaminio Bertoni, Leonardo Bertoni con il figlio Moreno e Alberto Bertoni, uno dei curatori del Museo. Per l’occasione è stata donata a Provincia di Varese l’opera “Pecora crinata”, che rimarrà in comodato d’uso esposta al museo.

“In molti conoscono il Museo Bertoni – ha dichiarato l’Assessore a Turismo e Cultura Francesca Brianza – e oggi presentiamo il catalogo che raccoglie la vasta e importante produzione di questo uomo geniale. Un lavoro importante anche nell’ottica dell’aspetto conservativo delle opere. Colgo anche l’occasione per ringraziare l’Associazione internazionale del Presidente Baj e gli eredi di Bertoni per la donazione a
Provincia di Varese”.

 

Pierguido Baj ha
ringraziato «Provincia di Varese e l’Assessore Brianza per la disponibilità e il
supporto concesso durante tutto il processo di rilancio degli spazi museali. Il
lavoro di catalogazione ci ha permesso di approfondire tutti gli aspetti meno
noti ma altrettanto interessanti nel campo della pittura, della scultura e del
disegno».

14 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi