Sport

Varese ko, s’infrange il sogno. Passa la Samp

Nonostante il sogno, nonostante il tifo di tutta la cittò, il Varese non entra nella serie A. Al Franco Ossola, la partita di ritorno se l’aggiudica la Sampdoria, che con un gol sale nella massima serie. E al Varese tocca di essere eliminato, per la seconda volta, ai play off.

Il gol del doriano Nicola Pozzi, unico gol della partita realizzato a tempo scaduto, nasce da una punizione sbagliata di Kurtic, con tutto il Varese nell’area della Samp. Dopo la punizione, parte il contropiede blucerchiato, Soriano serve Pozzi, e il bomber non perdona. A tu per tu con Bressan, Pozzi mette dentro. Non sono mancate le iniziative del Varese nel corso della partita, una gara che si è disputata in gran parte sotto una pioggia battente. Al 18′ è la volta di Kurtic, che sfiora il gol. Ritenta Emanuel Rivas al 20′ e al 23′ della partita, ma ancora nulla da fare. Ma è al 30′ che i biancorossi stanno per coronare il sogno: è Neto Pereira che tira un potente destro, ma finisce sulla traversa. Al 35′ è la volta della Samp, con Munari che spedisce a Pozzi, lui tira di testa, ma il tiro è bloccato da Terlizzi. Il pallone però rimbalza e ci riprova Soriano e ancora una volta Terlizzi blocca il pallone.

Alla ripresa, ritmi più lenti, ma al 56′ è Rispoli che dà la sveglia al secondo tempo: con un gran destro, dopo avere ricevuto ricevuto palla da Eder, Rispoli tenta una rete dai 25 metri. Fuori di poco. Al 64′ anche el Diablo Granoche tenta di una conclusione, ma non riesce nell’intento. Il secondo tempo va avanti, e diminuiscono i minuti perchè il Varese riesca a fare almeno un gol. Ancora Kurtic e Rivas si lanciano in avanti, ma non c’è nulla da fare. All’87′ ultima occasione per i ragazzi di Maran: colpo di testa di Plasmati, ma il pallone va fuori. Quando si iniziano i 6 minuti di recupero, arriva l’unico gol della partita che, realizzato da Pozzi, dà la certezza alla Samp di conquistare la serie A.

Una partita difficile, in cui il Varese ce la mette tutta, ma la A resta un sogno. La Samp vince sul campo di Masnago, e dopo tre vittorie in quattro partite dei playoff sale sul podio. Entusiasmo incontenibile dei doriani, dentro e fuori dal campo a Varese. E ritorno con la promozione in tasca.

9 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi