Regione

Lombardia Express, in 35 minuti da Varese a Milano

L'assessore Cattaneo

Da Varese a Milano in 35 minuti e da Bergamo a Milano in 30 minuti. Partirà da questi due capoluoghi il ‘Lombardia Express’, il nuovo servizio ferroviario veloce che, dal 17 settembre, collegherà il le due province al capoluogo lombardo con una corsa al mattino e una alla sera. Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo che, insieme all’amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz e al direttore commerciale di RFI della Lombardia, Orazio Iacono, ha presentato le novità dell’orario estivo del servizio ferroviario regionale in vigore dal 10 giugno.

“Questo è un servizio moderno a costo di mercato, ovvero senza contributo pubblico, che cambierà l’idea che comunemente si ha del treno – ha detto Cattaneo -. Il ‘Lombardia Express’ darà ai viaggiatori la possibilità di raggiungere il cuore di Milano con convogli nuovi, veloci e confortevoli, in tempi mai visti prima. Oltre a non pesare sulle risorse pubbliche, non interferirà con i collegamenti pendolari già esistenti”.

“Un progetto innovativo – ha dichiarato Biesuz – con l’ambizioso obiettivo di catturare sia l’interesse dei nostri attuali clienti, sia anche di chi, in alternativa all’auto, chiede un treno di alta gamma e veloce. In questi anni l’esperienza dei treni aeroportuali su Malpensa ci ha confermato che l’offerta di Trenord, per essere completa, può essere arricchita da nuovi servizi ‘Express’. Ogni giorno da Bergamo e Varese migliaia di persone raggiungono Milano in auto, senza neppure pensare al treno come opportunità. A queste persone vogliamo offrire un servizio comunque più  conveniente rispetto all’auto, che non sottrae risorse al servizio ordinario utilizzato dai pendolari”.

Il servizio sarà attivo dal lunedì al sabato con treni di ultima generazione ‘Coradia’ da 228 posti con una corsa al mattino verso Milano e una alla sera verso Varese e Bergamo. Da Varese la partenza sarà alle 8.31 e il ritorno alle 19.45. Da Bergamo la partenza è fissata alle 8.43 e il ritorno alle 19.40. Il biglietto sarà prenotabile via telefonino o mobile e, a bordo, sarà inoltre disponibile un quotidiano gratis e un servizio di ristorazione a pagamento.

“Questi fatti, più di tante parole – ha aggiunto Cattaneo – dimostrano l’impegno della Regione a lavorare per garantire un prodotto sempre più moderno ed efficiente. Siamo infatti i primi in Italia a introdurre la sperimentazione di un servizio di alta gamma sul modello della londinese South Eastern. Lavoreremo inoltre per sviluppare il servizio con nuove corse e destinazioni affinché anche possa essere allargato anche alle altre province della Lombardia a partire dal prossimo orario invernale”.

Il costo dei biglietti per la corsa semplice sarà di 12 euro, mentre l’abbonamento mensile costerà 200 euro. Sono previste inoltre iniziative promozionali con tariffe lancio. Uno sconto è previsto anche per l’acquisto di più abbonamenti mensili in mesi consecutivi.

9 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Lombardia Express, in 35 minuti da Varese a Milano

  1. Roberto Molinari il 9 giugno 2012, ore 16:11

    Saranno sicuramente contenti i pendolari, quelli che a Milano ci vanno in altri orari, per lavorare, per studiare. Cattaneo dice che è un treno per vip, per quelli che, manager e dirigenti, non hanno problemi di orari. Già, ma io non so che manager e dirigenti frequenta Cattaneo. Quelli che conosco io si fanno un mazzo tanto che prendono i treni come gli altri.
    Biglietto a 12 euro a corsa? 24 euro al giorno? Ma secondo l’assessore uno in auto spende di più di 24 euro al giorno per andare a Milano?

Rispondi