Varese

Carabinieri in festa, ma il pensiero va ai terremotati

Il Comandante provinciale De Marco

Si è svolta sotto il pensiero dominante per le popolazioni colpite dal terremoto, l’annuale appuntamento della Festa dei Carabinieri, che questa mattina, presso il Comando provinciale dell’Arma, hanno celebrato il 198° anniversario della fondazione. Alla cerimonia hanno partecipato le massime autorità civili, il prefetto Zanzi, il questore Cardona, tanti sindaci, tra cui Fontana (Varese) accompagnato da diversi assessori, Guenzani (Gallarate) e Astuti (Malnate), oltre a tutti i vertici delle Forze dell’ordine.

Una cerimonia che ha puntato a sottolineare la prossimità dell’Arma ai cittadini e la sua capacità di garantirli dall’insicurezza. Come ha rimarcato il Comandante provinciale dell’Arma, il colonnello Vincenzo De Marco, ”l’Arma tanto ha fatto, ma vuole dare una risposta ancora più incisiva sul piano della sicurezza, opponendo fermezza e professionalità a sopprusi e prevaricazioni”. Il Comandante di Varese ha terminato il suo intervento con un invito a tutti i militari dell’Arma: “Siate esempio per tutti”.

Nel corso della cerimonia sono stati ricordati i Carabinieri caduti nell’espletare le loro funzioni e ad alcuni militari presenti sono stati consegnati elogi a ricordo di azioni esmplari compiute nella lotta contro la criminalità sul nostro territorio provinciale.

- FOTOGALLERY

5 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi