Regione

Che fare la domenica? Navigare sui Laghi lombardi

Confermato per la stagione estiva il pieno esercizio per il servizio di navigazione sui laghi lombardi. Lo comunica l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, ricevendo una lettera dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. “L’Azienda ha acquisito il benestare del Ministero competente a programmare l’esercizio nella stagione di massima affluenza e maggiori introiti – ha affermato l’assessore -. Il cambio orario estivo vedrà perciò il ripristino delle corse che, esclusa la razionalizzazione su collegamenti minori, scongiura quanto paventato nelle settimane scorse, cioè una pesante riduzione dei servizi nei mesi di afflusso dei turisti. Ringrazio il vice ministro Ciaccia, con cui ho avuto nelle scorse settimane una interlocuzione sul tema, per aver preso a cuore la questione”.

L’assessore ha tuttavia confermato che permangono criticità per i mesi a venire. “Nonostante la garanzia del servizio durante l’estate – ha spiegato Cattaneo – si conferma l’incertezza per la stagione autunnale: allo stato attuale permangono delle difficoltà per la gestione del servizio di trasporto pubblico locale per la prossima stagione. A seguito del mio suggerimento di una proposta per il recupero delle risorse, il Ministero ci ha garantito che sta già lavorando a individuare soluzioni strutturali e che esiste un provvedimento a tutt’oggi al vaglio per il reintegro dei contributi che verrà presentato a breve”.

Gli orari estivi programmati dalla Gestione Governativa per la stagione 2012 sono sostanzialmente invariati rispetto all’estivo 2011.

COMO – Sul Lago di Como il servizio estivo (2 giugno – 30 settembre) resta confermato. Per quanto riguarda le corse rapide Como-Colico prosegue la razionalizzazione operata sull’orario invernale con l’utilizzo di due catamarani invece di tre per contenere i costi.

GARDA – Anche sul Lago di Garda il servizio estivo (1 giugno – 30 settembre) è garantito con le 17 linee giornaliere programmate. Sono stati ridotti i collegamenti delle due linee di autotraghetto: Torri-Maderno da 40 a 36 corse giornaliere; Limone-Malcesine da 18 a 12 corse. Sono state soppresse alcune fermate minori (Fasano, Pai, Campione e Bogliaco) meno utilizzate dai passeggeri.

MAGGIORE - Sul Lago Maggiore l’orario estivo (1 giugno – 16 settembre) è confermato rispetto al 2011. In particolare sulla tratta Intra-Laveno le corse saranno minimamente ridotte da 96 a 94: il servizio resterà garantito ogni 20 minuti negli orari di maggiore affluenza e ridotto a un traghetto ogni 30 minuti negli orari “di morbida” (dalle 5 alle 7 e dalle 19 in poi).

1 giugno 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi