Varese

Imu, Sel a Fontana: metti in difficoltà i cittadini

Sulla questione dell’Imu scende in campo Sel Varese. “Apprendiamo dai giornali le prime indiscrezioni sulle nuove tariffe Imu, contestualmente alle dichiarazioni del nostro sindaco Fontana. E non possiamo che rimanere esterrefatti davanti all’indicazione fornita dal primo cittadino riguardo al pagamento della tassa sugli immobili, riportata sui quotidiani sabato scorso. Che l’utilizzo di un “Raggiro burocratico” venga suggerito proprio dal sindaco non rappresenta dal nostro punto di vista un segnale positivo. Specialmente quando leggiamo nelle dichiarazioni di Fontana che il versamento dell’intera somma della tassa al comune, apponendo non il codice che destinerebbe il 50% allo Stato, ma indicando per due volte quello identificativo della città giardino, farebbe restare il contribuente nella più totale legalità”.

Continua Sel Varese: “C’è da interrogarsi sulle ragioni che spingono il primo cittadino a teorizzare pratiche che mettono a rischio soltanto i cittadini che malauguratamente dovessero prenderlo sul serio. Vorremmo sommessamente rilevare che fare il Sindaco è cosa ben diversa dal
fare il propagandista della Lega. E poi tra predicare e razzolare c’è una bella differenza. Tant’è che lo stesso sindaco dismesso l’abito mediatico da dottor Jekyll va in Giunta e si trasforma in mister Hyde”.

“La Giunta Lega PDL – insiste Sel Varese – ha infatti varato le aliquote IMU (4,50 x mille prima casa; 8,30 x mille altri immobili) e l’addizionale
IRPEF al massimo consentito (8 x mille). La nostra non è mera critica fine a sé stessa. Come per gli altri temi caldi che interessano Varese,
anche riguardo all’IMU stiamo elaborando la nostra proposta alternativa che presenteremo, oltre che nelle sedi istituzionali preposte
ed anche nella assemblea pubblica promossa da SEL per lunedì 28 maggio alle ore 21, presso la Sala traduttori e interpreti di Via Cavour, dove faremo il bilancio della situazione politica varesina ad una anno dal voto comunale”.

24 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi