Varese

Alla Prefettura presidio sindacale contro la violenza

Un presidio sindacale alla Prefettura

Dura presa di posizione contro la violenza a Brindisi da parte di Cgil, Cisl e Uil di Varese, che organizzano per domani un ampio presidio davanti alla Prefettura del capoluogo.

“Cgil, Cisl e Uil di Varese - si legge in un comunicato – condannano duramente l’attentato alla scuola di Brindisi ed esprimono cordoglio per la morte della giovane Melissa e profonda vicinanza alle vittime ed alle loro famiglie”.

Continuano i sindacati: “Auspicano che, in tempi brevi, gli inquirenti riescano ad accertare la matrice criminale dell’atto e che i colpevoli del delitto siano prontamente assicurati alla giustizia”.

“Invitano tutte le forze sociali, civili e politiche della provincia – sottolineano Cgil Cisl e Uil - ad esprimere lo sdegno verso chi vuol colpire lo Stato ed i suoi cittadini. Invitano inoltre alla mobilitazione contro ogni forma di violenza e in difesa della democrazia”.

Domani mercoledì 23 maggio, alle ore 17, presidio promosso da Cgil, Cisl e Uil “contro ogni violenza, per la democrazia” a Varese, davanti alla Prefettura, Piazza Libertà, 1. Un presidio a cui sono invitati a partecipare i cittadini, tutte le forze politiche e sociali, le associazioni.

22 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi