Varese

Giardini di via Calcinessa, le panchine non sono sicure?

Giardini a rischio in via Calcinessa?

Da poco inaugurati i giardinetti di via Calcinessa, fanno parte di un progetto di rilancio più complessivo dei giardini rionali che il Comune sta portando avanti. Un intervento, quello nel perimetro verde tra viale Aguggiari e via del Poligono, che non è costato pochissimo a Palazzo Estense: tra piante da risistemare e giochi per i bambini, sono stati 13 mila euro quelli investiti nei giardinetti.

Eppure non manca qualche dubbio sulla sistemazione realizzata dal Verde pubblico del Comune. In particolare sono le panchine a destare qualche preoccupazione tra chi frequenta quei giardinetti, meta, soprattutto al pomeriggio, di bambini accompagnati da mamme e nonne. Le panchine collocate dal Comune di Varese non sono state infatti fissate al terreno. Nessun bullone fissa al terreno le gambe delle panchine e c’è chi teme che possano anche rovesciarsi. Oltre al fatto che, come accade spesso nei giardini quando le panchine non vengono bloccate a terra, possono anche essere spostate da dove il Comune le ha collocate.

“No, non è possibile!”, risponde l’assessore al Verde pubblico, Clerici. “Per il loro peso (70 chili) e la loro conformazione, è impossibile che le panchine si possano rovesciare. A meno che non se ne faccia un uso improprio”. Qualche piccolo rischio, dunque, non manca. Ma perchè le panchine non sono state fissate a terra? “Abbiamo voluto scommettere sul senso civico dei varesini, e quindi non pensiamo che accada nulla di spiacevole”.

Dopo qualche allarme, l’assessore non esclude che le panchine vengano bloccate. “Non ci si mette nulla a farlo – risponde Clerici -, anche se questi dubbi appaiono davvero esagerati”.

 

21 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi