Politica

Lega, Pini confermato in Romagna. Indagini su di lui

Il deputato Pini

E’ stato rieletto segretario del Carroccio della Romagna, Gianluca Pini, candidato unico, maroniano doc, al quale è andato il 91% dei voti dei delegati. Non è stata ammessa al voto la mozione di Aldo Trentani, leghista forlivese che chiedeva a Pini di farsi da parte. Pini è infatti indagato dalla procura di Forlì per millantato credito ed evasione fiscale.

A coronare Pini è giunto a Cesena anche Roberto Maroni, ex ministro e ora triumviro della Lega Nord. Nuovo segretario federale in pectore. Dall’ex ministro sono venute parole fiduciose per il rieletto segretario: “esprimo la stima personale per lui e il lavoro che ha fatto. Alcune insinuazioni che sono state fatte, non hanno alcun fondamento”.

A chi faceva domande sulla pulizia avviata nel Carroccio, e le indagini della magistratura, Maroni ha detto a proposito di Pini: “Le indagini innanzitutto non riguardano la sua azione politica e, poi, mi pare tutta aria fritta. Sono certo che si chiuderà con un’archiviazione”.

15 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi