Volontariato

Buon compleanno, Telefono Amico. Un convegno

Telefono Amico di Varese spegne le sue prime 40 candeline. Una realtà importante, che affonda le sue radici nella vita della città. “Ascoltami! Bisogno di ascolto e disponibilità ad ascoltare” è il titolo del convegno che, in occasione dell’importante traguardo tagliato, farà il punto, il 19 maggio a Villa Recalcati alle ore 9, con il contributo della Provincia, su questa esperienza di volontariato che si rivolge a tutti coloro che sentono l’esigenza di esprimersi e di dialogare. E da 40 anni Telefono Amico risponde al numero locale 0332.289000 e al numero nazionale 02.99777, e questo 24 ore su 24.

Un convegno, dunque, per ripercorrere questa esperienza. Alle ore 9 i Fiati del Manzoni di Varese accoglierà i partecipanti al convegno, mentre alle ore 9.30 interverrannpo Marco Petino, presidente di Telefono Amico di Varese, e Giosuè Regazzoni, fondatore e volontario storico. Alle 10.15 parlerà Vincenzo Marino, direttore Dipartimento delle Dipendenze dell’Asl di Varese. Tavola rotonda, alle 10.45, con Roberta Barbatelli, psicologa e psicoterapeuta all’Asl di Varese, Ezio Bianchi, presidente Auser Varese, Ivan Di Bitetto, presidente Avo Cinisello Balsamo, Erasmo Mattei, responsabile formazione Telefono Amico, Studenti Punto Scuola Volontariato del Liceo Scientifico Tosi di Busto Arsizio.

Alle ore 12 intermezzo musicale dei Fiati del Manzoni di Varese, alle 12.30 premiazione del concorso “Ascoltami” e poi i saluti.

 

14 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi