Busto Arsizio

Fanno saltare cassa alla Coop. Uno arrestato

Refurtiva recuperata dai Carabinieri

Nella notte del 12 maggio, a Busto Arsizio, i militari del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Varese, coadiuvati da quelli della locale Compagnia dell’Arma, sono intervenuti in Viale della Repubblica dove due persone avevano fatto deflagrare, mediante l’utilizzo di una miscela esplosiva (acetilene e ossigeno), la cassa continua del supermercato Coop, e si erano impossessati della somma di 20.000 euro.

I militari dell’Arma sono riusciti a bloccare uno degli autori, un 21enne albanese residente a Busto Arsizio con regolare permesso di soggiorno. La refurtiva è stata interamente recuperata unitamente a materiale vario – sequestrato – utilizzato per provocare la deflagrazione, nonché una
autovettura WV Golf sulla quale i due viaggiavano, risultata rubata il 10 maggio a Barlassina (MB).

Sono in corso ricerche e indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio. L’arrestato è stato portato alla Casa Circondariale di Busto Arsizio a disposizione dell’autorità giudiziaria.

12 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi