Sport

Campionato italiano, alianti in volo da Calcinate

Gli organizzatori davanti ad un aliante collocato nei giardini di Villa Recalcati

Una settimana di iniziative allo storico aero club di Calcinate del Pesce intitolato ad Adele Orsi, gare che richiameranno piloti, appassionati e curiosi. Dal 12 al 19 maggio, il volo a vela la farà da padrone: presso il campo di Calcinate sono in programma il Campionato Italiano riservato alla classe 18 metri e una Gara di promozione. Grandi prove che certamente attireranno l’interesse di tanti, sempre bel tempo permettendo.

Si tratta di iniziative che intrecciano diversi obiettivi. Come sottolinea il presidente della Provincia, Dario Galli, “abbiamo un aero club storico che consente di praticare al meglio gli sport in un contesto ambientale particolarmente bello”. Sport come il volo a vela, ma anche golf, ciclismo, canottaggio. “Sport che possono essere un importante veicolo di promozione, turismo, indotto economico”.

Saranno 20 i piloti che si battono per il titolo italiano, e 10 i piloti che gareggiano per essere “promossi” in categioria nazionale, avendo così la possibilità di accedere alle gare nazionali. Il Campionato Italiano con veivoli di classe 18 metri (18 sono i metri di apertura alare degli alianti) si svolgerà dal 12 (quando si svolgerà la prova ufficiale) fino al 19 maggio. La gara di promozione, invece, sarà distribuita su 5 giorni  e vedrà la partecipazione di alianti di qualsiasi apertura alare. Una prova con handicap, zone off limits che non possono essere violate, pena l’atterraggio virtuale nel punto di violazione. Come dice Giorgio Nidoli, presidente di Acao, “una gara importante per noi, che come aero club possiamo vantare il numero maggiore di campioni italiani, più un campione del mondo e un vice campione del mondo”.

Una manifestazione che va collocata in una cornice più ampia, come sottolinea Paola Della Chiesa, direttore dell’Agenzia del Turismo provinciale, “che comprenderà anche la rivalutazione dei bike hotel e il rilancio del cicloturismo”. Iniziative che richiameranno campioni da tutto il mondo, che diventeranno “naturali testimonial del nostro territorio”. Gare importanti alle quali, secondo quanto detto da Italo Giani in rappresentanza del Coni di Varese, “il Coni assicura sempre il suo appoggio”. Per il direttore di gara Giorgio Ballarati, “il campionato 18 metri è importante, riguarda una classe di grande successo”, mentre Margot Acquaderni ha sottolineato come la manifestazione in questione farà da apripista alla manifestazione riservata al volo al femminile, Fly Pink, in programma a Calcinate del Pesce dal 20 al 26 maggio.

 

 

8 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi