Politica

Maroni sulle elezioni: la Lega ripartirà da Tosi

Roberto Maroni

La vita è sempre un problema di bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno. Deve pensarla così anche l’ex ministro Roberto Maroni, che in una conferenza stampa ha guardato ai risultati elettorali come un bicchiere mezzo pieno. Ha sottolineato infatti il successo della corsa solitaria, senza soffermarsi sulla sconfitta complessiva del Carroccio: “Andare da soli è stata la scelta giusta, non credo che se ci fossimo alleati con il Pdl saremmo andati meglio”.

Non solo. Maroni si riferisce alla vittoria al primo turno del sindaco maroniano di Verona Tosi. “La Lega non solo è sopravvissuta: in alcuni posti ha avuto un buon successo, a Verona un successo clamoroso”. Il Carroccio, per l’ex ministro dell’Interno, riparte da Tosi.

“Dove la Lega ha perso, e ha perso molto, credo che gli ex elettori leghisti siano andati nel non voto”. Come ha detto, in un’intervista Matteo Salvini, “sono restati alla finestra”.

Per quanto riguarda la futura alleanza con il Pdl, Maroni è stato tranciante: “sarà uno degli argomenti di cui discuterà il congresso federale di giugno”.

7 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Maroni sulle elezioni: la Lega ripartirà da Tosi

  1. Mogio Napolitano il 9 maggio 2012, ore 12:06

    Il bicchiere è mezzo vuoto.
    Speriamo che per le prossime elezioni si svuoti del tutto.
    La Lega ha avuto le sue occasioni e le ha sprecate tutte.
    Gli elettori non sono poi così stupidi da credere a nuove promesse da parte di chi non ne ha mantenuta una.

Rispondi