Varese

Elezioni Comuni, meno votanti, si teme l’astensione

Elezioni amministrative, scarsi gli aventi diritto che si sono recati ai seggi. Meno della metà si è recata a votare nella Provincia di Varese. Secondo il Viminale, alle ore 22 aveva votato il 47,46% degli elettori. Forte flessione rispetto al voto del 2007, anno in cui si votò nei 10 comuni che vanno al rinnovo dell’amministrazione. Alle 22 di quell’anno si aveva già superato la metà degli aventi diritto, con il 53,01% che aveva già votato.

Se le percentuali saranno confermate, allora è probabile che anche nel Varesotto si sia verificato un significativo fenomeno di astensionismo, un fenomeno che ogni sondaggio degli ultimi mesi ha sottolineato in tutta Italia. Si può votare ancora domani mattina, lunedì 7 maggio: i seggi chiuderanno alle ore 15.

Ecco come si è votato nei Comuni della nostra provincia sempre secondo il Viminale e sempre alle 22:

Besozzo 46,34% (precedenti elezioni 48,98%)

Brissago Valtravaglia 48,87% (precedenti elezioni 55,42%)

Cardano al Campo 44,26% (precedenti elezioni 52,95%)

Cassano Magnago 48,87 % (precedenti elezioni 55,28%)

Ferno 48,72% (precedenti elezioni 53,60%)

Gerenzano 46,54 % (precedenti elezioni 54,68 %)

Marchirolo 37,24% (precedenti elezioni 40,40%)

Pino Lago Maggiore 48,21% (precedenti elezioni 27,95%)

Sumirago 46,17% (precedenti elezioni 54,37%)

Tradate 51,19% (precedenti elezioni 53,51%)

Nel resto d’Italia viene rilevata sempre alle 22 una percentuale di votanti del 48,98% contro oltre il 54,85% di cinque anni fa.

7 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi