Regione

Cattaneo: bene sì di Enac a tratta Singapore-Malpensa

“Una notizia senza dubbio positiva, segno che le richieste avanzate in questi mesi e il lavoro con il Governo hanno dato i frutti sperati”. Così l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, a margine della riunione della Sea, che si è tenuta oggi a Milano, ha commentato la notizia
dell’autorizzazione da parte di Enac (Ente nazionale aviazione civile) alla possibilità di fare scalo a Malpensa per i voli provenienti da Singapore e diretti a New York da parte della compagnia Singapore Airlines.

“Questo via libera di fatto rappresenta un’occasione concreta per il rilancio di Malpensa con il potenziamento dell’offerta dei collegamenti, che sarà effettuata da una compagnia aerea prestigiosa – ha proseguito Cattaneo -. Il nostro è il grande scalo di riferimento per il traffico continentale e intercontinentale che deve tornare a crescere. Per questo la strada che vedo è certamente quella delle liberalizzazioni”.

“Malpensa è in un momento critico e i dati di traffico danno segnali negativi – ha ricordato Cattaneo -. Resta quindi il tema su quale sia la strategia vincente per rilanciare il sistema aeroportuale lombardo. Il principale avversario dello scalo varesino in questo momento è Linate e per questo resta aperta la proposta di riportare Linate al ruolo di city airport, riproponendo come obiettivo finale la limitazione alla sola tratta Milano-Roma prevista dal Decreto Burlando del 5 luglio 1996. Già da oggi è fondamentale un’applicazione rigorosa del decreto del ministro dei trasporti del 5 gennaio 2001 attualmente vigente, che elimini la
possibilità di ampliamento dei collegamenti con le città europee oltre i limiti previsti”.

3 maggio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi