Varese

Cortisonici, al Big Lebowski party i Drughi varesini

Un momento del party di ieri notte

Al termine della serata di premiazione del festival Cortisonici, ieri sera si è tenuta al Twiggy la tradizionale festa di chiusura. Un party intitolato ad un vero mito del cinema: lo scalcagnato, iracondo, amabilissimo Big Lebowski, il protagonista dell’indimenticabile pellicola diretta dai fratelli Cohen.

L’invito dei Cortisonici era stato perentorio: biglietto d’ingresso indispensabile per la festa di chiusura, un abbigliamento alla Drugo. E cioè sandali e accappatoio aperto. A questo punto le scelte sono state diversificate. C’è chi, come Matteo Coletto, si è vestito con accappatoio e occhiali da sole. Il mitico Minidio, era anche  lui molto nella parte e si lanciava in mirabolanti danze con qualche malcapitata fanciulla. Geniale la scelta di Carletto Prevosti: si è portato alla festa addirittura un tappeto su cui stravaccarsi. Ovviamente, la palma della serata è stata assegnata ad Eleonora Martinelli, che al banco serviva birre e drinks e cocacole in accappatoio, una Martinelli tornata al suo fascino originario dopo essersi lasciato alle spalle il look berluschino.

Ad allietare le moltitudini che hanno fatto il loro ingresso al party, una ottima band veneta, i LegendaryKid Combo. Grande musica a tutta manetta, tra ska e rock, una miscela che ha mandato su di giri i partecipanti al party, che si sono lanciati in movimentate danze fino alle prime ore della piovosa alba varesina. Molto festeggiata, al suo arrivo, la la giovane vincitrice di Cortisonici Giovani, Corina da Losanna.

- FOTOGALLERY

22 aprile 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi