Varese

Stangata parcheggi, il Comune incontra i commercianti

Dopo le durissime critiche, da parte delle associazioni di categoria dei commercianti, alle misure relative ai parcheggi varate dalla giunta Fontana, soltanto ora, a cose fatte, il Comune incontra le associazioni. Certamente non tempestivo, l’incontro avrebbe dovuto svolgersi prima di varare gli aumenti, ma ciò non si è verificato. Oggi il sindaco Attilio Fontana, il vicesindaco Carlo Baroni e l’assessore al Commercio Sergio Ghiringhelli, hanno incontrato i rappresentanti delle associazioni di categoria, Confcommercio Ascom Varese e Confesercenti, in un tavolo di confronto dopo l’entrata in vigore, oggi, della nuova ordinanza per la sosta.

Il Comune, in un comunicato stampa, definisce l’incontro come un “incontro proficuo”. Prosegue il comunicato stampa di Palazzo Estense: “Le associazioni hanno espresso perplessità in particolar modo sull’introduzione del pagamento della sosta in pausa pranzo, mentre per la fascia serale i presenti hanno condiviso l’introduzione della nuova tariffa”.

“I commercianti – continua il comunicato uscito dal Comune – hanno sottolineato come l’aumento delle tariffe, in questo momento difficile dal punto di vista economico, possa costituire un fattore di accentuazione di crisi del commercio. Il sindaco ha ricordato come i pesanti tagli effettuati dallo Sato non consentano all’amministrazione di soprassedere sugli aumenti, ribadendo il carattere sperimentale dell’ordinanza e rimandando ad un prossimo incontro tra la parti da effettuare entro fine estate per un bilancio del provvedimento”.

Conclude il comunicato: “L’amministrazione ha anche aderito alla richiesta delle associazioni per una campagna di sensibilizzazione e informazione con locandine e volantini da distribuire ai cittadini e agli esercizi commerciali”.

16 aprile 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi