Varese

Rifugio senzatetto, esperienza promossa a pieni voti

Bilancio positivo in Comune a Varese

Bilancio positivo per il rifugio dei senzatetto, aperto l’11 gennaio scorso all’ex Chalet Martinelli, sede degli Angeli Urbani, in occasione dell’emergenza freddo, e rimasto attivo fino al 31 marzo scorso.

Il sindaco Attilio Fontana e l’assessore alla Famiglia e Persona, Enrico Angelini, hanno voluto ringraziare l’associazione Angeli Urbani, con il presidente WalterPiazza e la portavoce Piera Cesca, la Croce Rossa, con il dottor Angelo Bianchi, il Banco Nonsolopane e il Mc Donald’s, con il responsabile Giorgio Gennari, per il lavoro di accoglienza ed aiuto svolto nelle ultime settimane, senza dimenticare i tecnici e i funzionari dell’assessorato ai Servizi sociali.

“Un ringraziamento sentito quello dell’amministrazione – ha detto Fontana -: l’esperienza del rifugio ha avuto successo, siamo andati oltre le polemiche mosse nei confronti delle associazioni di volontariato. E’ stato reso un ottimo servizio, grazie anche agli altri soggetti che hanno dato una mano”.

Nei giorni di apertura, come ha spiegato Walter Piazza, “la sede ha ospitato in media sette persone a sera, per un totale di 31 ospiti, con punte di una decina a notte nei giorni più freddi. Sette i volontari impegnati a turno – ha aggiunto -: il 40% di ospiti veniva da fuori, dicendo che a Varese trovavano maggiore accoglienza”.

“L’esperienza– ha detto l’assessore Angelini – ci dice con chiarezza come vada valorizzata la Varese della solidarietà, quella attiva, dei fatti e non delle chiacchiere. Il rifugio è stato il punto riferimento dei senza tetto grazie ai volontari. Andiamo avanti usando il metodo della  sussidiarietà: lavorare insieme pubblico e privato sociale per rispondere concretamente ai bisogni. Ciò ha permesso di fare presto e bene. Sicuramente è stato possibile salvare qualche vita nei giorni di grande freddo. Abbiamo utilizzato un metodo giusto, con un approccio graduale commisurato ai bisogni effettivi della città”.

I ringraziamenti dell’amministrazione sono andati anche alla Croce Rossache ha fornito le brande, al Mc Donald’s, che nei martedì sera di apertura ha offerto panini agli ospiti e al Banco Nonsolopane per rifornimento di viveri e bevande.

14 aprile 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi