Politica

Anche il leghista Calderoli entra nell’inchiesta

L'ex ministro e oggi triumviro leghista Roberto Calderoli

Congresso di svolta, pulizia nel partito, conti sotto la lente di una società esterna. Così prosegue il percorso del Carroccio per uscire dalla tempesta seguita alle indagini delle ormai diverse Procure che indagano sul partito fondato da Umberto Bossi. Ma continuano anche le indagini, con novità che rendono ancora più critica la situazione della Lega Nord.

Nelle inchieste è entrato anche Roberto Calderoli, uno dei triumviri che dovrebbero traghettare il Carroccio fino all’elezione del nuovo segretario, mentre è finito in cella l’ex assessore alla Protezione civile e all’Ambiente della provincia di Piacenza, e già assessore all’Urbanistica del Comune di Cortemaggiore, Davide Allegri. Il reato, per l’esponente della Lega Nord, è corruzione e concussione su una vicenda legata ad impianti fotovoltaici.

Per quanto riguarda Calderoli, il quotidiano “Corriere della Sera” ha pubblicato intercettazioni che tirano in ballo l’ex ministro. In una conversazione l’avvocato dell’allora tesoriere della Lega Francesco Belsito (quest’ultimo è l’unico a risultare indagato) Scovazzi e Calderoli concordano gli argomenti da utilizzare per difendere Belsito in una intervista che l’ex ministro avrebbe concesso al quotidiano “Secolo XIX”, dopo che erano uscite le notizie relative ai fondi investiti in Tanzania, Cipro e Norvegia.

“Dopo i contenuti emersi dalle intercettazioni gli accertamenti dei magistrati sono un atto dovuto e da me auspicato, perché dopo il fango mediatico che mi è già stato gettato addosso – ha dichiarato Calderoli – non vedo l’ora che si arrivi all’accertamento della verità e aggiungo che sono fin da ora a completa disposizione degli inquirenti, per fornire qualunque elemento possa condurre alla verità, ma quella vera”.

13 aprile 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Anche il leghista Calderoli entra nell’inchiesta

  1. Giordano Trecca via Facebook il 13 aprile 2012, ore 15:42

    noooooo, una personcina così a modo….

Rispondi