Varese

Verde e Iat, giunta bloccata, decide la maggioranza

Un ordine del giorno striminzito, quello della riunione di giunta di questa mattina. Pochi punti, una riunione terminata rapidamente. Un fatto singolare, considerato che, nelle puntate precedenti, si erano verificati veti incrociati e polemiche. In particolare, due le questioni che, a detta degli assessori competenti, sarebbero state discusse alla seduta successiva: il nuovo Regolamento del verde pubblico e l’Ufficio Iat, con annesso bando di gara per privatizzarne la gestione.

Eppure, così non è stato. Né il Regolamento, né Iat sono stati inclusi nell’ordine del giorno, né sono stati messi al voto come “fuori sacco”. Divisioni in giunta, veti incrociati, differenze non hanno consentito di decidere nel corso della seduta di questa mattina. A dire il vero, una decisione è stata presa: le due questioni bollenti, che vedono contrapposti Pdl e Carroccio, sono state rinviate ad un summit di maggioranza, insieme ovviamente al tema del bilancio, aumenti e tagli.

Due scelte amministrative come quelle portare in giunta dagli assessori Clerici e Ghiringhelli, insomma, diventano oggetto di una trattativa tra i partiti di maggioranza, che si svolgerà il 17 aprile. Nel corso della seduta della giunta di oggi, i due provvedimenti sono caduti sotto il fuoco incrociato tra Lega e Pdl, e non è rimasta altra possibilità che rinviare tutto ancora una volta. Pesando le due delibere sulla bilancia dei rapporti, tesi e conflittuali, di maggioranza. Una decisione che si è collocata nello scenario delle polemiche, rimbalzate anche in giunta, sugli aumenti delle tariffe dei parcheggi.

3 aprile 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Verde e Iat, giunta bloccata, decide la maggioranza

  1. Daniele Zanzi il 3 aprile 2012, ore 22:45

    Miauguro proprio che qualcuno in giunta abbia il buon senso di rivedere la scempiggine di affittare i parchi storici Pubblici per eventi privati. La speranza e’l’ ultima a morire!!

Rispondi