Milano

Monti e Bossi, un appuntamento al Sacro Monte

Umberto Bossi

Una telefonata del premier riferita ai giornalisti da Umberto Bossi. Parole che il senatur ha pronunciato al taglio del nastro dell’intitolazione di una strada a Marcallo Con Casone. “Una domenica ci vedimo davanti alla chiesa del Sacro Monte a Varese con le nostre famiglie”. All’auspicio di Monti, Bossi avrebbe risposto: “E magari c’è anche la Rai, così si vede che anche la Lega è con lei”.

Si inaugura viale Padania a Marcallo Con Casone (Milano). Non mancano rumorose contestazioni al leader della Lega Nord. Con tricolori e cartelli alcuni presenti hanno urlato a Bossi “Vergogna”. “L’Italia la vogliono solo i pochi rimasti: non c’è speranza per i tricoloristi”, ha detto il Senatur. Necessario per Bossi “spacchettare le banche”. E raccogliere firme per una legge di iniziativa popolare che permetta di semparare chi investe e chi specula. “Dobbiamo essere a Roma davanti al Parlamento per far sentire la nostra rabbia al signore di Varese che ascolta solo le banche”.

2 aprile 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi