Milano

Chiesa di Milano: cittadini gli stranieri nati in Italia

Il Consiglio Pastorale dell’Arcidiocesi di Milano, in una lettera indirizzata ai Parlamentari europei e nazionali e ai Consiglieri regionali della Lombardia residenti nella Diocesi di Milano, chiede che venga riconosciuta la cittadinanza ai minori stranieri nati in Italia.

“La Giunta del Consiglio Pastorale Diocesano, sentiti il Coordinamento diocesano Associazioni, Gruppi, Movimenti ecclesiali – si legge in una nota – intende rivolgere un appello ai politici, affinché promuovano una riforma delle norme sull’acquisizione della cittadinanza italiana, riconoscendola ai minori stranieri nati in Italia, senza dover attendere la maggiore età, eliminando così limitazioni a diritti e facoltà ingiuste e non comprensibili per chi è di fatto sin dalla nascita inserito nella vita civile e sociale del Paese. Si confida che i rappresentanti del potere legislativo colgano l’occasione per porre mano ad una riforma semplice, ma di alto valore civile, auspicata anche dal Capo dello Stato”.

2 aprile 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi