Varese

Un collasso ha colpito la madre coraggio di Varese

Al quarto giorno di sciopero della fame, Anne-Alexandra Bacchetta Putureau è stata colpita da un collasso. Tante le attestazioni di solidarietà, molta l’attenzione dei media, ma la scelta della giovane imprenditrice di fare lo sciopero della fame le ha causato questa mattina un collasso.

E’ accaduto attorno all’una, quando la trentottenne imprenditrice, impegnata da anni in una lotta contro l’indifferenza e la burocrazia per ottenere i rimborsi del nubifragio del 2009, si è sentita male. Subito è stata chiamata un’ambulanza del 118 e portata d’urgenza all’ospedale di Circolo di Varese.

Ora Anne-Alexandra Bacchetta Putureau, propruetaria del relais Ca’ dei Santi, potrebbe essere consigliata dai medici di desistere dal suo intento, ma la donna ha annunciato che continuerà ancora, come ha sostenuto in questi giorni, fino a quando non avrà avuto i rimborsi che le spettano.

30 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi