Busto Arsizio

Red carpet al Sociale: Gerini e Marini special guest

Valeria Marini

Terminate le proiezioni dei film in concorso, domani sabato 31 marzo il festival di Busto Arsizio vive una giornata speciale, in attesa delle premiazioni e della festa finale del Baff.

Lezioni eccellenti in due scuole di Busto: alle 10.30 il regista Giorgio Serafini incontrerà gli studenti del liceo Artistico Paolo Candiani, e racconterà le sue esperienze di lavoro in Italia e negli Stati Uniti. Alle 11.00 al liceo Classico Daniele Crespi sarà invece Aureliano Amadei, regista e giurato del concorso anteprime, a confrontarsi con i ragazzi su come si realizza un film e come si gestisce un set.

Alle 16.00 lo Spazio Festival ospiterà la presentazione dell’Anagrafe della memoria, progetto promosso dall’Amministrazione comunale che sarà realizzato con la collaborazione dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni. Saranno il sindaco Gigi Farioli e il direttore dell’ICMA Andrea W. Castellanza ad illustrare le principali caratteristiche dell’Anagrafe, una sorta di archivio di filmati di testimonianze relative al territorio, nel quale saranno rappresentati il passato, il presente e il futuro della nostra società con le sue modificazioni e le sue problematiche. Cinque le tipologie dei filmati che entreranno nell’archivio: memorie (racconti di ultra ottantacinquenni che hanno vissuto in epoche di cui esistono poche testimonianze filmate che raccontano com’è cambiato il territorio); testimoni (personaggi celebri di oggi e di ieri che raccontano la loro storia di impegno politico, sociale, sportivo, culturale); racconti (vite particolari dedicate al sociale, alla famiglia, episodi curiosi della “piccola storia” quotidiana; speranze (giovani under 18 che descrivono la loro città e la loro vita con un occhio al futuro); luoghi (vie, piazze, monumenti ripresi e commentati unicamente dai suoni reali). Il primo documentario, che sarà proiettato proprio in occasione della presentazione, è già stato realizzato: si intitola Ricordi Italiani ed è firmato dagli studenti dell’ICMA Paolo Alfieri, Federico Giuranna e Cristian Miragliotta. Contiene le testimonianze degli esuli giunti a Borsano negli anni ’50 dai territori dell’Istria e delle Dalmazia. Un primo ma significativo tassello di un progetto ambizioso che permetterà di raccogliere e custodire la memoria del territorio.

Riflettori puntati infine sul teatro Sociale. A partire dalle 20.30, sfilata degli ospiti sul red carpet allestito all’ingresso della sala di piazza Plebiscito. Sono attesi Claudia Gerini, Alessio Boni, Enzo Monteleone, Giorgia Wurth, attori e professionisti premiati e naturalmente i giurati del concorso “Made in Italy – Anteprime”: Andrea Osvart, Aureliano Amadei, Elizabeth Missland, Jasmina Bojic e Tonino Pinto. Carlo Lizzani (presidente) interverrà con un video messaggio. Tra gli invitati anche Valeria Marini, per il film “I want to be a Soldier”.

Nel corso della serata (inizio ore 20.45 – ingresso a inviti), presentata da Claudia Donadoni e Matteo Bosurgi, verranno assegnati i premi della rassegna “Made in Italy – Anteprime. Nuovi scenari del cinema italiano”, e “Made in Italy – Scuole”, oltre al premio del pubblico, al riconoscimento per la miglior fiction italiana e alla menzione speciale Occam – Cict Unesco. Momenti musicali affidati a Elena Zoia (voce), Gianfranco Calvi (pianoforte) e Tarcisio Olgiati (sax). L’evento è prodotto dall’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, con la regia di Andrea W Castellanza. 

Spazio per la solidarietà nel foyer del teatro, con l’esposizione di una special custom Harley Davidson. Si tratta di pezzo unico che il moto club SS. 33 Sempione offre come premio speciale di una sottoscrizione a premi nell’ambito dell’evento “SS 33 Sempione Busto Arsizio Custom Road”, in programma Il 20, 21 e 22 aprile a MalpensaFiere. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza ai reparti di pediatria degli ospedali di Busto e di Legnano e ad altri due enti da individuare. Alle 20.30 il vicepresidente del moto club SS. 33 Sempione, Ettore Guarneri, presenterà alla stampa l’iniziativa.

Alle 23.00, a chiusura della decima edizione del Baff, festa “Omaggio a Marilyn Monroe”, presso la sala Pro Busto (via Cesare Battisti 12 – ingresso a inviti) con musica dal vivo del gruppo “Blue Gardenia”.

30 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi