Varese

Cortisonici, ecco le pellicole in concorso e all’Inferno

La fascinosa pin-up cortisonica 2012

Torna tra noi la prestigiosa rassegna Cortisonici che, dopo una serie di riunioni impegnative e assai dialettiche, ha finalmente selezionato i corti che si potranno vedere alla rassegna che quest’anno è in programma dal 17 al 21 aprile.   

Questi i cortometraggi selezionati per il concorso internazionale Cortisonici 2012: A function di Hyunsoo Lee – Corea del Sud / South Korea; Baggern di Corina Schwingruber ilić– Svizzera / Switzerland; Bucle / Loop di Aritz Moreno – Spagna / Spain; Cose naturali di Germano Maccioni – Italia / Italy; Decapoda shock di Javier Chillon – Spagna / Spain; Fase terminal di Marta Gémona – Spagna / Spain; Gianni Schicchi di Francesco Visco – Italia / Italy; La cosa en la esquina / The thing in the corner di Zoe Berriatúa – Spagna / Spain; Là où meurent les chiens / Where dogs die di Svetlana Filippova – Francia /France; L’ambassadeur & moi di Jan Czarlewski – Svizzera / Switzerland; Omero bello di nonna di Marco Chiarini – Italia / Italy: Nadie tiene la culpa di Esteban Crespo – Spagna /Spain; Se son rose di Riccardo Banfi e Marco Castelli – Italia / Italy; Sunny boy di Jane Gull – Gran Bretagna / Great Britain.

Questi infine i cortometraggi selezionati per la sezione fuori concorso Inferno (proiezioni dalle 23.30 – venerdì 20 aprile): Cinema estremo: il senso di Antonio Valerio Frascella – Italia / Italy; Dreaming a whole life di Javier Ara– Spagna /Spain; Felix di Anselm Belser – Germania / Germany; Il lucchetto di Ettore Nicoletti – Italia / Italy; Impatto dal cielo di Emilio Colussi – Italia / Italy; Io sono morta di Francesco Picone – Italia / Italy; La familia de mi novia di Guillermo Chapa – Spagna /Spain; L’ora del mare di Bruno Larini – Italia / Italy; Muertos y vivente di Iñaki San Román – Spagna /Spain.

     

14 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi