Varese

Pd: stop alla Gasparotto-Borri, mancano 5 milioni

Parte un attacco del Pd Fabrizio Mirabelli alla bretella Borri-Gasparotto che il capogruppo del principale partito di opposizone definisce “una delle strade più costose del mondo: 16 milioni di euro per circa 760 metri”. Continua Mirabelli:  ”La sua utilità, già assai discutibile prima, diventa assolutamente incomprensibile oggi, di fronte alla conferma che, per fare partire i lavori, mancherebbero addirittura 5 milioni di euro, quasi un terzo della somma necessaria”.

“La soluzione di costruire la strada in due fasi è davvero ridicola – rimarca Mirabelli -. In passato, infatti, abbiamo già avuto esperienza di una strada non terminata per mancanza di fondi: la superstrada dal ponte di Vedano all’Iper, che, poi, è rimasta bloccata per venti anni”.

Si chiede il capogruppo Pd: “A chi giova dare via libera ad un’altra opera che, a causa della mancanza di risorse da parte degli enti locali, rischia di rimanere incompiuta a tempo indeterminato? La realizzazione di un supermercato giustifica un’operazione pasticciata che, probabilmente, con buona pace dell’Assessore Binelli, avrebbe riflessi negativi sulla qualità della vita di Giubiano e Bizzozero e sull’intera viabilità cittadina?”.

“Non sarebbe più normale prendere, finalmente, in considerazione – conclude Mirabelli – l’alternativa più economica e sostenibile dell’allargamento della via Piana di Luco?”.

12 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi