Varese

Campanile torna a teatro grazie all’Endas

Silvia Sartorio

Domani domenica 11 marzo alle ore 16.30, prosegue al Teatro Apollonio di Varese la rassegna promossa da Endas “Pomeriggi teatrali”, che ha già visto sul palco le messe in scena curate da Silvio Raffo e da Anna Bonomi.

Per il terzo appuntamento è la volta di un genio di comicità (pari c’è soltanto il mitico Ennio Flaiano), Achille Campanile, su cui è stato costruito uno spettacolo dal titolo ”Per chi suona il Campanile”, una serie di testi di Achille Campanile, appunto, che verranno proposti da attori e allievi dei corsi di teatro dell’ Associazione Compagnia Duse di Besozzo, con la partecipazione di allievi dell’Accademia teatro Franzato e Gruppo Teatrale Auser Varese di Anna Bonomi.

Questa volta alla regia una delle attrici e registe più interessanti, Silvia Sartorio, che si è sempre segnalata per la qualità degli spettacoli da lei messi in scena. Assistente alla regia Matteo Tibiletti. Disegno luci Marco Grisa e Scene Sofia Pramaggiore.

Lo spettacolo è un’ occasione per riscoprire Achille Campanile, uno dei più grandi umoristi del ‘900, raffinato scrittore e drammaturgo capace di fulminare con una battuta e mettere in ridicolo convenzioni e luoghi comuni giocando con il paradosso. Gli attori si metteranno alla prova in dialoghi, brevi atti unici e scketches in cui l’autore mostra il suo approccio ironico alla vita con un linguaggio raffinato ma che non nasconde l’affilata critica sociale e di costume di Campanile, il cui obiettivo esplicito era l’Italietta infarcita di moralismo e buone maniere borghesi.

Con la sua ironia ed eleganza che sono non solo un valore estetico, ma anche etico, le opere di Campanile possono essere assunte come modello di comunicazione garbata ma efficace, sottile ma sempre divertente.

Il clima un po’ surreale crea situazioni paradossali ed esilaranti, raccontate o vissute in presa diretta. I testi saranno un mezzo per saltellare, con spirito ludico, fra riflessioni taglienti in intensa salsa agrodolce sul senso della morte e della vita, in una girandola di stralunati personaggi, spesso improbabili, creati dal genio strambo dell’autore.

Ecco le piéces in scena all’Apollonio: 

PAGANINI NON RIPETE Silvia Chiaravalli, Marco Rodio

LA FUGA Lucia Alagna, Rosaria Borghi, Sergio Rossi

DELITTO A VILLA ROUNG Valentina Bigai, Francesca Bortolon, Roberto D’alessandro, Chiara Ferrari, Francangelo Gianella, Giovanna Lombardo, Luca Mazzocchi, Stefano Montani, Stefano Moreni, Luca Napoli, Matteo Tibiletti, Matteo Vavassori, Rossana Zappellini, Juri Zordan.

MANUALE DI CONVERSAZIONE Matteo Tibiletti, Chiara Ferrari, Roberto D’Alessandro

IL BACIO voci ci Matteo De Dionigi, Maura Tombolato

LE BUGIE BISOGNA SAPERLE DIRE Giada Bottinelli, Marco Cocquio, Liliana Torresin

UNA MOGLIE NERVOSA Matteo De Dionigi, Francangelo Gianella, Maura Tombolato

VISITA DI CONDOGLIANZE Davide Andoli, Anna Barbarito, Serena Casarin, Barbara Cocco, Roberto D’Alessandro, Emanuela Giunta, Romano Maran, Chiara Motta, Tiziana Pagliani, Monica Pillon, Stefania Verdelocco, Federico Viotto.

Ingresso € 6.00

10 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi