Varese

Il Pdl Cosentino scende in campo per la movida

Movida varesina, è polemica continua. La presenza di giovani nelle strade del centro è al centro di prese di posizione e critiche. La movida è destinata a diventare ancora più significativa con la primavera e l’estate, ma resta un tema spesso ignorato dagli amministratori.

Ora prende posizione Giacomo Cosentino, consigliere comunale varesino del Pdl, che scende in campo per difendere la movida. “Sono giorni che leggo sui quotidiani locali articoli riguardanti le problematiche che si stanno creando intorno alla cosiddetta “movida” varesina e mi fa piacere per il semplice motivo che finalmente se ne sta parlando e stanno emergendo quei problemi che fino ad oggi sono stati affrontati da tutti in maniera troppo leggera”.

Continua il giovane consigliere: “Da qualche settimana sto facendo da tramite tra molte realtà giovanili (sia associazioni che gruppi di pubbliche
relazioni) e il sindaco Fontana per capire quali sono le esigenze dei giovani e portarle all’attenzione dell’amministrazione comunale”. Per Cosentin0 “la  movida è una risorsa per la nostra città sia dal punto di vista commerciale che sociale e va difesa attraverso una regolamentazione che tenga conto sia del rispetto dei residenti che del sacrosanto diritto al divertimento di migliaia di giovani che ogni fine settimana si ritrovano nella nostra città; bisogna chiedere più tolleranza ai residenti e alle forze dell’ordine ma allo stesso tempo più rigore e buon senso da parte di organizzatori di eventi e gestori di locali”.

“Abbiamo deciso di accogliere le richieste dei gruppi di ragazzi che hanno chiesto un incontro per risolvere questo problema e già nei prossimi
giorni il sottoscritto, in accordo col sindaco, incontrerà i ragazzi”. Conclude Cosentino: “sono sicuro che a breve riusciremo a trovare un metodo di
lavoro funzionale e soddisfacente per tutti”.

7 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Il Pdl Cosentino scende in campo per la movida

  1. Gianni il 8 marzo 2012, ore 12:41

    E Domenico Battaglia che ci dice sulla MOVIDA varesina????

Rispondi